Differenze tra le versioni di "Adolescenza"

Jump to navigation Jump to search
299 byte aggiunti ,  7 mesi fa
+2
(+2)
 
==Citazioni==
*A mano a mano che [[invecchiamento|invecchia]], l'uomo intelligente deve simulare la sicurezza dogmatica dell'adulto. Per proteggere l'adolescente che continua a vivere in lui. ([[Nicolás Gómez Dávila]])
*Adolescente (''s.m.''). Dicesi di chi sta lentamente guarendo dall'infanzia. ([[Ambrose Bierce]])
*Che stagione l'adolescenza. Senti di poter esser tutto e ancora non sei nulla e proprio questa è la ragione della tua onnipotenza mentale. ([[Eugenio Scalfari]])
*In fin dei conti, gli adolescenti credono di diventare adulti scimmiottando adulti rimasti bambini che fuggono davanti alla vita. ([[Muriel Barbery]])
*Insomma tornai a mimetizzarmi fra i miei coetanei, desiderando al tempo stesso di essere molto diverso da loro. Una schizofrenia che in realtà è di tutti gli adolescenti. Agire per essere uguali e sognare di essere diversi. ([[Gianrico Carofiglio]])
*L'adolescente non perdona gli scrittori letti da suo padre. ([[Nicolás Gómez Dávila]])
*L'adolescente non sa chi è stato e teme di non riuscire a diventare quello che sogna di essere: la [[conoscere se stessi|consapevolezza di sé]] è il frutto di un lungo, complesso confronto tra stadi precari della propria identità, e il gruppo consente di rispecchiarsi nell'altro, di imparare a riconoscere sé e l'altro da sé. ([[Paolo Crepet]])
*L'adolescenza è quell'età in cui le persone si preoccupano di cose di cui non c'è proprio da preoccuparsi. (''[[La nave dei folli]]'')

Menu di navigazione