Guido Zucchini (storico): differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
→‎Citazioni: Basilica di San Petronio
(→‎Citazioni: torre campanaria di San Pietro)
(→‎Citazioni: Basilica di San Petronio)
 
*Allo spessirsi delle torri, al meraviglioso gruppo delle duecento moli scure di mattoni s'aggiungeva la grande torre campanaria di San Pietro, innalzata da Alberto, ''inzigniero'' del Comune e del Capitolo in puro stile romanico: ai suoi piedi il vescovo Enrico della Fratta elevò la sua sede episcopale ornandola di un altissimo portico a colonne tonde ed archi circolari. (pp. 38-39)
 
*La libertà conquistata {{NDR|dai bolognesi}} contro i Visconti, il desiderio di porre a suggello del nuovo regime repubblicano una costruzione grandiosa, dedicata a un santo locale, forse l'emulazione, che li spingeva a superare il duomo di Milano e quello di Firenze, furono le cause dell'erezione di [[Basilica di San Petronio|San Petronio]]. (p. 54)
 
*I quarantadue anni, nei quali [[Giovanni II Bentivoglio|Giovanni II {{NDR|Bentivoglio}}]] col nome di gonfaloniere a vita, concessogli dalle convenzioni di Paolo II<ref>Papa Paolo II.</ref> (1465), fu vero signore, segnano un'epoca di splendore mai più raggiunta per la storia della città {{NDR|di Bologna}}. La signoria avveduta e scaltra di Giovanni condusse ad immediati benefici e ad un grado di prosperità e di indipendenza notevole. (p. 79)
34 950

contributi

Menu di navigazione