Differenze tra le versioni di "Lawrence Wright"

Jump to navigation Jump to search
*Scientology è senza dubbio tra le religioni più stigmatizzate al mondo, a causa della sua eccentrica cosmologia, del suo atteggiamento vendicativo verso critici e transfughi, e dei danni inferti alle famiglie smembrate dalla politica di «disconnessione» della Chiesa: il distacco forzato dei membri dalle persone che ne ostacolano l'agognato progresso spirituale. Negli Stati Uniti le garanzie costituzionali di libertà religiosa tutelano la Chiesa per azioni che potrebbero altrimenti essere considerate illegali o in aperta violazione delle leggi sulla tratta di persone o sugli standard lavorativi. Molte di queste pratiche sono ben note al pubblico. (pp. 14-15)
*Pochi scientologi hanno avuto un'esperienza di conversione, un improvviso e radicale riorientamento della propria vita; è molto più comune un'accettazione graduale e incondizionata di asserzioni che in principio erano probabilmente considerate inaccettabili o assurde, una progressiva resa della volontà da parte di persone a cui sono state promesse forza e autorità accresciute. Da questo esempio traspare il motore che porta avanti tutti i grandi movimenti sociali, nel bene o nel male. (p. 15)
*{{NDR|Su [[L. Ron Hubbard]]}} Non era un profeta come Maometto, o una divinità come Gesù. Non era stato visitato da un angelo recante le tavole della rivelazione, come [[Joseph Smith]], il fondatore del [[mormonismo]]. Gli scientologi credono che Hubbard abbia scoperto le verità esistenziali alla base della loro dottrina attraverso un'approfondita ricerca; in tal senso, essa è una «scienza». (pp. 23-24)
*Forse nessun altro individuo, nella storia, ha scandagliato così diffusamente e descritto in forma tanto logica e minuziosa il funzionamento interno della propria mente. Il metodo proposto da Hubbard rappresenta una sorta di piano d'azione per la realizzazione del suo sé ideale. Le abitudini di Hubbard, la sua immaginazione, i suoi obiettivi e desideri – in altre parole, il suo carattere – sono allo stesso tempo il fondamento e il fine ultimo di Scientology. (p. 26)
 
==Bibliografia==
21 718

contributi

Menu di navigazione