Fernanda Romagnoli: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(+1.)
Nessun oggetto della modifica
 
==Citazioni di Fernanda Romagnoli==
*''È molto ciò che regala una giornata | di [[primavera]] – ma non sappiamo spenderlo | né accumularlo, tanto | la sua moneta è in disuso. | Ti sembra astruso dar credito | al minuscolo scoppio della foglia | che sbuccia il ramo a livello di finestra, | e neppure t'accorgi di vederla | nel mattinale scontento... | Ma ne dura | la gioia in te fino a sera: in una voglia | di cominciare da capo, una maldestra | baldanza nel tuo passo, | mescolato alle giovani creature, | nell'indulgenza di te... Già questo solo | basterebbe per chiudere all'attivo | il raccolto del giorno – incluso il dolo.'' (''È molto''<ref>Da ''Il tredicesimo invitato'', Garzanti, Milano, 1980. Citato in ''[https://www.ravennanotizie.it/0-copertina/2020/05/14/una-poesia-al-giorno-e-molto-di-fernanda-romagnoli/ Una poesia al giorno: È molto di Fernanda Romagnoli]'', ''ravennanotizie.it'', 14 maggio 2020.</ref>)
*[...] ''pende fra uno sciame alto di stelle | dall'abisso notturno la [[Bilancia (astrologia)|Bilancia]]: | sopra il vivere mio lucida, esatta, | non turbata dai venti, | in equilibrio | fra il cielo già trascorso e quel che resta.''<ref>Da ''Bilancia''. Citato nell'intervista di ''pangea.news'' a Donatella Bisutti, ''[http://www.pangea.news/fernanda-romagnoli-intervista-bisutti/ "Non solo è una delle più grandi poetesse del nostro Novecento, ma una sorta di Emily Dickinson italiana". È ora di pubblicare come si deve Fernanda Romagnoli], ''pangea.news'', 25 maggio 2020.</ref>
 

Menu di navigazione