Differenze tra le versioni di "Virtù"

Jump to navigation Jump to search
339 byte aggiunti ,  8 mesi fa
nessun oggetto della modifica
(+1, alfabetizzazione)
*Le modeste virtù della donna, formano la felicità dello sposo, la buona riuscita della famiglia, l'agiatezza della casa. ([[Samuel Smiles]])
*Le virtù di [[Platone]] partivano dalla temperanza, e attraverso il coraggio e la saggezza giungevano sino alla giustizia; le virtù cristiane partono dall'abnegazione, e attraverso la dedizione alla volontà divina giungono all'amore. ([[Lev Tolstoj]])
*''Meglio essere senza figli e avere la virtù, | poiché nel ricordo di questa c'è immortalità, | per il fatto che è riconosciuta da Dio e dagli uomini. | Presente è imitata; assente è desiderata; | nell'eternità trionfa, cinta di corona, | per aver vinto nella gara di combattimenti senza macchia.'' (''[[Libro della Sapienza]]'')
*Noi chiamiamo pomposamente virtù tutte quelle azioni che giovano alla sicurezza di chi comanda e alla [[paura]] di chi serve. ([[Ugo Foscolo]])
*Non c’è nessun modo di possedere le virtù se non come parte di una tradizione in cui esse e la nostra comprensione di esse ci vengono tramandate da una serie di predecessori. ([[Alasdair MacIntyre]])

Menu di navigazione