Differenze tra le versioni di "Le crociate - Kingdom of Heaven"

Jump to navigation Jump to search
*'''Goffredo''': Non avere timore innanzi ai tuoi nemici. Sii impavido e retto cosicchè Dio possa amarti. Dì il vero, sempre, anche se ti conduce alla morte. Salvaguarda gli indifesi. E non fare torti. E' il tuo giuramento.{{NDR|Tira uno schiaffo a Baliano}} E questo affinchè te ne ricordi.<br>'''Cavaliere Ospitaliere''': Sorga un cavaliere. E Barone di Ibelin.<br>'''Goffredo''': {{NDR|a Baliano}} Difendi il re. Se il re non c'è più, proteggi il popolo.<br>'''Cavaliere Ospitaliere''': È ora, mio signore, di [[Confessioni dai film|confessarvi]] a Dio, non a vostro figlio. Vi pentite di tutti i vostri peccati?<br>'''Goffredo''' {{NDR|guardando intensamente il figlio illegittimo Baliano}}: Di tutti, tranne uno. {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}
*'''Sibilla''': Cosa avverrà di noi? <br>'''Baliano''': Il mondo deciderà. Il mondo decide sempre.
*'''Mullah''': Perché ci siamo ritirati? Dio non era a favore di lui. Dio solo determina gli esiti delle battaglie. <br/>'''Saladino''': Gli esisti delle battaglie sono determinate da Dio; ma anche dalla preparazione, dal numero dei soldati, l'assenza di malattie, la disponibilità di acqua. Non si può mantenere un assedio con il nemico alle spalle. Quante battaglie ha vinto Dio per i musulmani prima del mio arrivo? Ossia, prima che Dio determinasse il mio arrivo?
*'''Patriarca di Gerusalemme''': Quando un corpo viene bruciato, esso non può risorgere nel giorno del giudizio.<br>'''Baliano''': Se non bruciamo questi corpi, moriremo tutti per l'epidemia entro tre giorni. Dio comprenderà, mio signore. E se non lo farà, allora non è Dio, e non abbiamo di che temere.
*'''Baliano''': Offrite un accordo, io non lo chiedo.<br>'''Saladino''': Concederò a ogni anima un salvacondotto per le terre cristiane. A ogni anima: le donne, i bambini, i vecchi e tutti i vostri cavalieri e soldati, e la vostra regina. A nessuno sarà fatto del male. Giuro su Dio.<br>'''Baliano''': I cristiani massacrarono tutti i musulmani quando presero la città.<br>'''Saladino''': Io non sono quegli uomini. Io sono Ṣalāḥ ad-Dīn, Ṣalāḥ ad-Dīn. <br>'''Baliano''': Allora a queste condizioni consegno Gerusalemme. <br>'''Saladino''': Salamu alaykum. <br>'''Baliano''': E la pace sia con voi. Quanto vale Gerusalemme? <br>'''Saladino''': Niente. Tutto.
Utente anonimo

Menu di navigazione