Differenze tra le versioni di "Nikita Sergeevič Chruščёv"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
[[File:Mao Tsé-toung, portrait en buste, assis, faisant face à Nikita Khrouchtchev, pendant la visite du chef russe 1958 à Pékin.jpg|thumb|Chruščёv con [[Mao Zedong|Mao]] nel 1958]]
*La politica è un giuoco, e [[Mao Zedong|Mao Tse-tung]] ha giocato nel far politica con asiatica astuzia, ricorrendo volta a volta all'adulazione, al tradimento, alla vendetta selvaggia ed all'inganno. Ci ha preso in giro per molti anni prima che scoprissimo i suoi trucchi. Talleyrand disse, una volta, che ad un diplomatico è data la parola per nascondere i pensieri. Lo stesso vale per un politico, e Mao Tse-tung è sempre stato un maestro nel dissimulare i suoi veri pensieri ed intenzioni. (p. 494)
*Trovai del tutto incredibile che Mao potesse liquidare l'imperialismo americano come una [[tigre di carta]] quando, in effetti, esso è un pericoloso animale predatore. (p. 500)
*Non potete più valutare i rapporti di forza sulla base di chi ha più uomini. In passato, quando una battaglia era risolta con i pugni o le baionette, era decisivo il numero di uomini o di baionette che ciascuna parte poteva schierare. Poi, quando apparve il cannone, non aveva necessariamente il sopravvento il contendente con più truppe. Ed ora con la comparsa della [[bomba atomica]], il numero di truppe ciascuna parte non determina né variazioni tra i rapporti effettivi di forza né l'esito d'una guerra. Più truppe su un lato, più vittime per le bombe dell'altro. (pp. 500-501)
*L'esercito sovietico ha schiacciato le forze migliori dell'esercito tedesco, mentre gli uomini di Mao hanno trascorso venti, venticinque anni a punzecchiarsi il sedere con la punta dei coltelli e delle baionette. (p. 502)
21 340

contributi

Menu di navigazione