Differenze tra le versioni di "Alain Badiou"

Jump to navigation Jump to search
632 byte aggiunti ,  3 mesi fa
+1, sostituisco immagine con versione più definita.
m (ordine alfabetico, +Categoria:Comunisti)
(+1, sostituisco immagine con versione più definita.)
[[FileImmagine:Alain Badiou noir et blanc-2.jpg|miniatura|Alain Badiou]]
'''Alain Badiou''' (1937 - vivente), filosofo, commediografo e scrittore francese.
 
==Citazioni di Alain Badiou==
*L'etica di una verità si pronuncia allora facilmente: "Fa' tutto ciò che puoi fare per far [[costanza|perseverare]] ciò che ha ecceduto la tua perseveranza. Persevera nell'interruzione. Cogli nel tuo essere ciò che ti ha colto e rotto". (da ''L'etica'')
*[...] la [[sinistra]], la cui bassezza è costitutiva, è ormai caduta così in basso che non è più necessaria per mantenere ciò che io chiamo l'ordine capital-parlamentare.
:''[...] the left, whose baseness is constitutive, has now fallen so low that it is no longer needed to maintain what I call the capital-parliamentary order.''<ref group="fonte">Da {{en}} ''[https://monthlyreview.org/2021/05/01/the-paris-commune-marx-mao-tomorrow/ The Paris Commune: Marx, Mao, Tomorrow]'', ''Monthly Review'', vol. 73, n. 1, 1º maggio 2021.</ref>
*[[Male]] è il momento in cui mi manca la forza di essere vero verso ciò che mi costringe al Bene. (dall'intervista di Christoph Cox, Molly Whalen ''On Evil: An Interview with Alain Badiou'', ''Cabinet'', n. 5, Winter 2001-2002; citato in Claudia Pozzana, postfazione a ''L'etica'')
*Non c'è che una questione nell'etica delle verità: come farò, in quanto qualcuno, a ''continuare'' ad eccedere il mio proprio essere? (da ''L'etica'')
*[[Platone]] dice una cosa molto precisa sull'[[amore]]: afferma che nello slancio amoroso vi è una scintilla dell'universale. L'esperienza amorosa è uno slancio verso qualcosa che egli definisce l'idea. In questo senso, anche quando sto semplicemente ammirando un bel corpo, che io lo voglia o meno, sono avviato sulla strada che porta all'idea di Bellezza. Penso qualcosa di simile - in termini del tutto diversi, naturalmente - ossia che nell'amore si faccia esperienza del passaggio dalla pura singolarità del caso a un elemento che possiede un valore universale. (da ''Elogio dell'amore'')
 
==Note==
<references />
===Fonti===
<references group="fonte" />
 
==Bibliografia==
708

contributi

Menu di navigazione