Luc de Clapiers de Vauvenargues: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*Nessuno, quanto gli sciocchi, si crede capace di ingannare le persone intelligenti. (1923)
*Noi trascuriamo spesso le persone su cui la natura ci dà un certo ascendente; e sono pur quelle che dovremmo attaccare a noi e quasi incorporarci, le altre non attenendo a noi che col vincolo dell'interesse, che è il più mutevole oggetto che ci sia. (1989, n. 54)
*Non ci sono persone più acide di quelle che son dolci per interesse.<ref name=e />
*Non è nato per la gloria chi non conosce il valore del tempo. (1923)
*Per operare grandi cose, bisogna vivere come se non si dovesse mai morire. (1923)
46 201

contributi

Menu di navigazione