Georges Bernanos: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(-Focus)
Nessun oggetto della modifica
*Le più grandi canagliate della [[storia]] non sono state commesse dalle più grandi canaglie, ma dai vigliacchi e dagli incapaci. (da ''Le cheminde la croix-des-âmes'')
*Lo scandalo non sta nel non dire la [[verità e bugia|verità]], ma di non dirla tutta intera, introducendo per distrazione una [[verità e bugia|menzogna]] che la lascia intatta all'esterno, ma che le corrode, così come un cancro, il cuore e le viscere. (da ''Scandale de la vérité'')
*Lo Stato moderno ha soltanto diritti, non riconosce doveri.<ref>Da ''A che serve questa libertà?'', in ''Lo spirito europeo e il mondo delle macchine'', traduzione di Gennaro Auletta, Rusconi, Milano, 1972, p. 242.</ref>
*Nello spirito della rivolta c'è un odio o disprezzo di principio per l'umanità. Temo che il [[ribelle]] non sarà mai capace di nutrire per coloro che ama un amore altrettanto grande dell'odio che nutre per coloro che odia. (citato in Lukacs 2006, p. 187)
*Niente giustifica la [[tristezza]]: soltanto il [[diavolo]] ha ragioni per essere triste. (da ''Correspondence'', II)
46 694

contributi

Menu di navigazione