Fellatio: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
445 byte aggiunti ,  1 anno fa
+1.
(+1.)
(+1.)
*Taci! Tu sei un mago con le parole, sennò come avresti fatto a convincermi a farti un pompino al funerale di mio padre? (''[[Harry a pezzi]]'')
*"Te l'ho ripetuto cento volte. Non dimenticare di fare un pompino a tuo marito. Non dimenticarlo mai." Anche se le volevo molto bene, a volte era difficile entrare in sintonia con lei perché nei suoi confronti avevo un senso di inferiorità. A cominciare dal fatto che la prima cosa che faceva al mattino era ''sempre'' un pompino al marito. Questa volta mi batté leggermente sulla mano. "Non dimenticare mai quello che ho detto." "Sai una cosa? Io non ho sempre voglia di fare un pompino a mio marito." "Neanch'io! Ma ci vogliono più o meno dieci minuti e poi hai finito, e lui è tutto contento e saltella per la stanza. Salva qualsiasi matrimonio, te lo garantisco. Vorrei tanto andare a dirlo al talk show di [[Oprah Winfrey|Oprah]]. Si eviterebbero migliaia di divorzi. Sarebbe una bella puntata: "Fai sempre un pompino a tuo marito"." ([[Holly Peterson]])
*''Tocca a me ora | a fare in fretta ad aver sulle labbra | l'amato tuo glande, gravido di febbri, | perché si scarichi in un flusso regale. || Latte supremo, fosforo divino | profumato di fior di mandorlo, | dove viene l'aspra sete a mendicare | la sete di te che mi divora. || Ma egli va, ricco e generoso, | il dono della tua adolescenza, | Comunicando, con la tua essenza, | tutto il mio essere ebbro d'essere felice.'' ([[Paul Verlaine]])
*''Tu, che sembri un manichino | tira fuori il cazzo duro | ti faccio un pompino. | Io ti faccio un pompino, oh! | Voglio il cazzo, oh!'' ([[Ilona Staller]])
*– Tu sei sposato, vero?<br />– Come hai fatto a indovinare?<br />– Da quel certo sguardo...<br />– Quale sguardo?<br />– Come se da parecchio tempo non ti facessero un bel pompino.<br />– Ah, "quello" sguardo. (''[[La dea dell'amore]]'')

Menu di navigazione