Differenze tra le versioni di "Iosif Aleksandrovič Brodskij"

Jump to navigation Jump to search
''Itaca''
m (Bot: Tolgo: de:Joseph Brodsky)
(''Itaca'')
*Un uomo che legge [[poesia]] si fa sconfiggere meno facilmente di uno che non la legge. (da ''Profilo di Clio'', Adelphi)
*'''Giudice''': Qual è la tua professione?<br>'''Brodskij''': Traduttore e poeta.<br>'''Giudice''': Chi ti ha riconosciuto come poeta? Chi ti ha arruolato nei ranghi dei poeti?<br>'''Brodskij''': Nessuno. Chi mi ha arruolato nei ranghi del genere umano? (dagli atti del processo del 1964)
 
==''Itaca''==
===[[Incipit]]===
''Possa tu tornare qui tra vent'anni | scalzo e trovare sulla sabbia le tue tracce''.
===Citazioni===
*Spogliati, se vuoi, dei cenci mandidi, | la vecchia nutrice non c'è più per vedere la tua cicatrice. | La donna che, dicono, ti aspettava | si è data a tutti e non la ritroverai''.
*''La tua isola o non è la stessa o i tuoi occhi | sono stati inondati per sempre dal colore del mare...''
 
{{NDR|Joseph Brodsky, ''Itaca'', citato in [[Nasos Vaghenàs]], ''Il culto universale di [[Kostantinos Kavafis|Costantino Kavafis]], ''Poesia, n. 150, maggio 2001, Crocetti Editore,}}
 
 
 
==Senza fonte==
15 808

contributi

Menu di navigazione