Differenze tra le versioni di "Edmondo Aroldi"

Jump to navigation Jump to search
continuazione citazione di Wilson, refuso
(citazioni, refuso)
(continuazione citazione di Wilson, refuso)
==''Eric Ambler''==
===[[Incipit]]===
Quante buone ragioni hanno gli spregiatori sei romanzi polizieschi! Uno di loro, e sono legione, dall'alto di una eccezionale esperienza di critico letterario e a chiusura di un polemico concetto a più voci pro e contro la letteratura gialla, scriveva nel 1945:<br>''Ai lettori acanitiaccaniti di gialli allora io dico; per favore, non scrivetemi altre lettere per dirmi che non ho letto i libri giusti. E ai sette corrispondenti che sono del mio parere, dei quali alcuni mi hanno ringraziato per averli aiutati a liberarsi da un'abitudine che loro stessi consideravano una perdita di tempo e una degradazione dell'intelligenza, ma di cui erano divenuti schiavi per conformismo e per l'enorme suggestione degli invocati esempi di [[Woodrow Wilson]] e di [[André Gide]], a questi spiriti saldi e puri io dico: amici, rappresentiamo una minoranza, ma la letteratura è dalla nostra parte. Con tanti bei libri da leggere e da studiare e da conoscere, non c'è nessuna ragione di attediarsi con questo ciarpame. E con la penuria di carta che assilla gli editori e con tanti scrittori di prim'ordine che non riescono a farsi stampare, faremo bene a scoraggiare lo spreco di carta, che potrebbe essere destinasta a un uso migliore.'' {{NDR|[[Edmund Wilson]]}}
===Citazioni===
*{{NDR|[[Eric Ambler]]}} Un maestro del romanzo poliziesco e di spionaggio, un classico della narrativa sull'intrigo internazionale, e, guarda caso, uno scrittore di razza. (p. 6)
*{{NDR|La maschera di Dimitrios }} Una ''causa movens'' banale, quasi deviante rispetto agli ulteriori sviluppi di un intricatissimo intreccio, fa esplodere una trama semplice e lineare che si espande a macchia d'olio, in un caos di particolari, fino a distribuirsi in un razionale labirinto, dove tutto torna e si lega, con logica impeccabile, nella solzionesoluzione finale. (p. 8)
*Una precisione da analista nel rendere, anche in poche righe, il carattere, la fisionomia, il comportamento di figure secondarie, nel sottolineare e fissare, sia pure in situazioni di breve momento, sfumature e implicazioni «lontane» che hanno un'importanza decisiva ai fini della narrazione. (p. 9)
{{NDR|Edmondo Aroldi, ''Eric Ambler'', introduzione a [[Eric Ambler]], ''La maschera di Dimitrios, Oscar Mondadori, 1972}}
 
[[Categoria:Scrittori italiani|Aroldi, Edmondo]]
15 808

contributi

Menu di navigazione