Differenze tra le versioni di "Elio Filippo Accrocca"

Jump to navigation Jump to search
 
 
==''Apollinaire''==
*L'inizio del nostro secolo ci presenta non pochi scrittori e artisti tra i più avventurosi e innovatori, i rappresentanti di un'epoca ceche si vuole libera da ogni impedimento. Tra questi, per quanto riguarda la cultura francese, è da annoverare [[Guillaume Apollinaire]], pseudonimo di Guglielmo Apollinaris Nostrowitzky, polacco di origine, naturalizzato francese e italiano di nascita.
*Una poesia la sua, di piena avanguardia, pur tra le bizzarrie verbali e le artificiosità tipografiche o l'assenza di interpunzione; mirante a ritrarre il flusso psicologico e visivo di un'accesa fantasia che non ha limiti apparenti.
*Aveva scritto in una poesia di «Calligrammes»:<br>''Corde fatte di gridi<br>Suoni di campane attraverso l'Europa<br>Secoli impiccati<br>Rotaie che allacciate le nazioni<br>Non siamo che due o tre uomini<br>Liberi da ogni legame<br>Diamoci la mano...''<br>Una poesia, tra le tante che si potrebbero ricordare di Guillaume Apollinaire, senza artifici verbali, senza bizzarrie formali, ma con una visione dell'Europa e della vita che gli continua a meritare rispetto.
Utente anonimo

Menu di navigazione