Differenze tra le versioni di "Daniello Bartoli"

Jump to navigation Jump to search
m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
(Nuova pagina)
 
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
 
==[[Incipit]] di ''Dell'uomo di lettere difeso e emendato''==
Disavventura, per non dire, come altri, destino dell’infelicedell'infelice Virtù, provato e pianto in ogni tempo, è, che ella non truovi in questo gran Teatro del Mondo luogo pari al suo merito, e nicchia degna della sua statua. Già tramontarono que’que' Secoli d’orod'oro, quando le corone reali si mettevano all’incantoall'incanto, e si pesavano le teste di chi vi pretendeva: quando le fasce de’de' diademi reali servivano non a legare, come in molti avvenne, il cervello de’de' pazzi, ma ad onorare il merito e coronare il senno de’de' Savj. Le mura, le fondamenta, le vestigie di quel famoso tempio dell’Onoredell'Onore, in cui s’entravas'entrava solo per la porta del Merito, sono oggi sì distrutte e sepolte, che non n’èn'è rimaso nè la memoria dov’eglidov'egli fosse, nè la speranza di rivederlo risorto dallo scempio delle presenti rovine alla gloria delle passate grandezze.
 
==Bibliografia==
69 545

contributi

Menu di navigazione