Differenze tra le versioni di "Espressionismo"

Jump to navigation Jump to search
*Essenziale è in primo luogo la rinnovata funzione del verbo che, staccato con brutale violenza da contesto [...] si afferma come forza per sé stante. ([[Ladislao Mittner]])
*L'attività creatrice in generale si pone come assoluta e attinge alla dimensione dell'inconscio, presentandosi come forma prelogica. ([[Herwarth Walden]])
*La caratteristica della forma d'espressione che oggi viene chiamata Espressionismo è la seguente: essa non esprime le cose essenziali e rifiuta tutto ciò che è accessorio, il che avviene ogni volta che il sostantivo si presenta senza articolo, senza epiteto, senza attributo e rende la nozione più esatta e più chiara; ogni volta che la nudità monumentale del verbo permette di salvare per il mondo un'essenza che si credeva perduta, scartando tutti gli ornamenti superflui, stupidi, tutti i cliché, aggiunte inutili che non hanno altra utilità se non quella di permettere una comprensione progressiva e comoda al lettore medio. ([[Carl Sternheim]])
*Per il poeta [[Gottfried Benn]], l'Espressionismo non è che la versione, la variante tedesca di un movimento d'avanguardia comune a tutta l'[[Europa]] e che si è chiamato altrove [[Cubismo]] o [[Futurismo]]... Analoga è la tesi degli esegeti dell'Espressionismo [[Herwarth Walden]] ed [[Hermann Bahr]]. Entrambi assimilano [[Futurismo]] ed Espressionismo. ([[François Orsini]])
 
15 808

contributi

Menu di navigazione