Differenze tra le versioni di "Terry Brooks"

Jump to navigation Jump to search
(→‎Le Pietre Magiche di Shannara: sposto in bibliogrfia)
===''Le Pietre Magiche di Shannara''===
Una fievole luce apparve a est nel cielo notturno quando gli Eletti entrarono nei Giardini della Vita. Vicina, la città elfa di Arborlon era immersa nel sonno, la gente ancora avvolta nel calore e nella solitudine del giaciglio. Ma, per gli Eletti, il giorno era già cominciato. Con le ampie tuniche bianche fluttuanti al vento d'estate, sfilarono fra le sentinelle della Guardia Nera che, secondo un rito antico di secoli, stavano rigide, impassibili davanti ai cancelli ad arco di ferro battuto intarsiato di volute argentee e tasselli d'avorio. Passarono rapidamente. Soltanto le loro voci sommesse e lo scricchiolio dei sandali sul sentiero ghiaioso turbavano il silenzio del nuovo giorno mentre scivolavano oltre i cancelli fra le ombre dei pini.<br>
{{NDR|Terry Brooks, ''Le Pietre Magiche di Shannara'', traduzione di Silvia Stefani, Arnoldo Mondadori Editore, 1995}}
 
==Bibliografia==
20 331

contributi

Menu di navigazione