Differenze tra le versioni di "Karlheinz Deschner"

Jump to navigation Jump to search
*[[Pio XII|Egli]] ha infatti sostenuto sistematicamente tutti i criminali fascisti, [[Mussolini]], [[Francisco Franco|Franco]], [[Pavelic]] e [[Hitler]], anzi, nell'impiego di strumenti estremi di potere contro il «pericolo bolscevico» ha scorto addirittura «una missione e un compito essenziali». Già un anno prima dell'aggressione tedesca alla Russia mandò dei funzionari del Vaticano oltre il confine sovietico con la funzione di spie. (da ''Replica'', p. 151)
*Certamente, la [[prostituzione]] era conosciuta da tempo in epoca precristiana. Ma non era degradata, era piuttosto sacra, veniva praticata perfino nei templi e specialmente là, da migliaia di ragazze. Il cristianesimo viceversa disprezzava le prostitute, ma in virtù di una morale da scorbutici senza pari aveva bisogno di una valvola di sfogo. La prostituzione crebbe letteralmente da essa. (da ''I devoti e le ragazze di piacere'', p. 152)
*Nel tardo XV secolo ne costruì una [casa di piacere] [[Papa Sisto IV|Sisto IV]] a Roma. L'ex francescano percepiva dalle sue puttane una tassa di ventimila ducati all'anno e, proprio lui dedito agli eccessi più folli, introdusse la festa dell'Immacolata Concezione; suo nipote, il cardinale Pietro Riario, si accoppiò letteralmente a morte. (da ''I devoti e le ragazze di piacere'', p. 155)
 
==Bibliografia==
27 975

contributi

Menu di navigazione