Differenze tra le versioni di "George Harrison"

Jump to navigation Jump to search
1 533 byte aggiunti ,  9 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (typos)
'''George Harrison''' (1943 – 2001), musicista e compositore britannico, membro dei [[The Beatles|Beatles]].
 
== Citazioni di George Harrison ==
=== Citazioni tratte da libri o interviste ===
* La mia idea per "My Sweet Lord," visto che suonava come una canzone pop, era di metterci dentro di soppiatto qualcosina. Il punto era fare in modo che la gente non venisse offesa con l'"Alleluia"; quando si arriva a "Hare Krishna", sono ormai già presi, il loro piede sta tenendo il ritmo, e stanno cantando "Alleluia", il che li culla in un senso di falsa sicurezza. E ad un tratto diventa "Hare Krishna", e si mettono a cantarlo prima di capire cosa sta succedendo, e penseranno "Ehi, credevo di immaginare che non mi piacessero gli Hare Krishna!" <ref>Dall'intervista a Mukunda Goswami, 4 settembre 1982.</ref>
 
* La morale della storia è che, se accetti gli alti, dovrai passare anche attraverso i bassi. Nelle nostre vite abbiamo imparato a conoscere l'amore e l'odio, gli alti e i bassi, il bene e il male, le sconfitte e le vittorie. Era come una versione amplificata di quello che vive chiunque altro. Quindi, essenzialmente, va bene. Qualsiasi cosa sia accaduta è positiva se ci ha insegnato qualcosa, ed è negativa solo se non abbiamo imparato: "Chi sono? Dove sto andando? Da dove vengo?" <ref>Citato in ''The Beatles Anthology'', Rizzoli, Milano, 2010.</ref>
 
* [Parlando dei Beatles] Per tutti quegli anni c'è stato fra noi un legame molto stretto. I Beatles non potranno mai dividersi davvero perché, come abbiamo detto al momento della separazione, non c'è davvero alcuna differenza. La musica c'è, i film sono ancora lì. Qualsiasi cosa abbiamo fatto c'è ancora e ci sarà per sempre. Quel che c'è, c'è, non era poi così importante. E un pò come Enrico VIII, o Hitler, o uno di quei personaggi storici sui quali fanno sempre vedere dei documentari: il loro nome resterà scritto per sempre, e senza dubbio lo sarà anche quello dei Beatles. Ma la mia vita non è cominciata con i Beatles e non è finita con loro. E stato come andare a scuola: sono andato a Dovedale, poi al Liverpool Institute e poi per un pò, alla Beatles University, poi ho abbandonato l'università e, adesso, sto trascorrendo il resto della mia vita. In fin dei conti, come ha detto John, era solo un complessino rock. Ha fatto molto, ha significato molto per tanti, ma non era poi ''così'' importante.<ref>Citato in ''The Beatles Anthology'', Rizzoli, Milano, 2010. Pagina 354 </ref>
==Note==
<references/>
 
== Citazioni su George Harrison ==
==Film==
* [John Lennon parlando di ''Something'', una canzone di George inclusa nell'album ''Abbey Road'', 1969] Penso davvero che sia il pezzo migliore dell'album.<ref>Pagina 340, ''The Beatles Anthology'', Rizzoli, Milano, 2010. </ref> (John Lennon, 1969)
 
== Note==
<refere nces/>
 
== Film ==
*''[[Brian di Nazareth]]'' (1979)
 
== Voci correlate ==
==Altri progetti==
* [[John Lennon]]
* [[Paul McCartney]]
* [[Ringo Starr]]
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|commons=Category:George Harrison|w}}
 
Utente anonimo

Menu di navigazione