Primavera: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
164 byte rimossi ,  10 anni fa
- senza fonte
(correggo refuso, - senza fonte)
(- senza fonte)
*I dolci annunci della primavera sono il preambolo al raccolto estivo; così come la dolcezza impastata di languori del giallo autunno sono il preludio della ruvida forza dell'inverno. ([[Carlo Gasparini]])
*In primavera, Tipasa è abitata dagli dei e gli dei parlano nel sole e nell'odore degli assenzi, nel mare corazzato d'argento, nel cielo d'un blu crudo, fra le rovine coperte di fiori e nelle grosse bolle di luce, fra i mucchi di pietre. In certe ore la campagna è nera di sole. ([[Albert Camus]])
*L'[[uomo]] è come un [[albero]] e in ogni suo [[inverno]] levita la primavera che reca nuove foglie e nuovo vigore. ([[Vasco Pratolini]])
*La primavera non è primavera se non arriva troppo presto. ([[Gilbert Keith Chesterton]])
*La sua voce illuminò la giornata fredda e grigia, al punto che un uccello pensò che era arrivata la primavera e si mise a cantare sulla cima della vecchia quercia. ([[Karen Cushman]])
*''Primavera non bussa, lei entra sicura | come il fumo lei penetra in ogni fessura | ha le labbra di carne, i capelli di grano | che paura, che voglia che ti prenda per mano. | Che paura, che voglia che porti lontano.'' ([[Fabrizio De André]])
*''Primavera non è che s'avventuri | un'altra volta e cinga di tripudi | un'altra volta i rami seminudi | tutti raggiando questi cieli puri?''. ([[Guido Gozzano]])
*Primavera. Quella stagione nella quale tutti corriamo all'aperto per respirare finalmente un po' di fresche esalazioni di benzina. ([[Carlo Manzoni]])
*Se la primavera venisse una volta ogni 100 anni invece di una volta all'anno, o sopraggiungesse con il boato di un terremoto, con quanta meraviglia gli uomini assisterebbero a una tale mutamento! Il silenzioso susseguirsi delle stagioni, invece, fa ormai pensare soltanto a una necessità. ([[Henry Wadsworth Longfellow]])
*Uno dei deliziosi aspetti della primavera inglese è che ha dei giorni, anzi, è quasi del tutto composta di giorni in cui, al tramonto, la temperatura è tale da rendere gradevole un fuoco, anzi persino necessario. ([[P. G. Wodehouse]])

Menu di navigazione