Differenze tra le versioni di "Carlo Alianello"

Jump to navigation Jump to search
m
Automa: Correzione automatica punteggiatura e spazi.
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
m (Automa: Correzione automatica punteggiatura e spazi.)
==''La conquista del sud''==
===[[Incipit]]===
Da cosa nasce cosa; magari da una passeggiata, da un matrimonio sbagliato o da un affare di zolfo, zolfatare e bizze patronali. Questa storia comincia ufficialmente (ma già aveva messo radici e qualche germoglio prima) con la troppo famosa lettera di lord Gladstone, inviata, per la precisione, a lord Aberdeen in data 17 luglio 1851, e diffusa largamente nei mesi successivi in ogni angolo d'Europa, soprattutto per opera dei rifugiati all'estero dal Regno delle Due Sicilie, i cosiddetti emigrati: mazziniani, ex carbonari, massoni, murattiani e via dicendo, spalleggiati e sostenuti dalla stampa inglese e piemontese. Ma la diffusero soprattutto le varie ambasciate e legazioni britanniche, sparse per tutta Europa e per ogni Paese che non fosse patria soltanto di illetterati. La centrale di diffusione era nella stessa Napoli, proprio nelle intime stanze dell'ambasciata (o legazione che fosse) di Gran Bretagna presso il Re delle Due Sicilie. Lì dentro già da un pezzo lavoravano ad accender micce il Forden, lord Napier, il Sagan e altri amici (napoletani questi) della legazione. Che cosa diceva quella lettera tremenda?
 
===Citazioni===
69 545

contributi

Menu di navigazione