Differenze tra le versioni di "James Stewart"

Jump to navigation Jump to search
 
==Citazioni di James Stewart==
*La cosa grande del cinema è il potenziale che i film hanno di... di comunicare le cose visivamente... il cinema ti viene più vicino di qualunque altra cosa, la gente ''ti guarda negli occhi''. <ref name=Bogdanovich>Citato in Peter Bogdanovich, ''Chi c'è in quel film? Ritratti e conversazioni con le stelle di Hollywood'', traduzione di Roberto Buffagni, Fandango Libri, 2008.</ref>
*Non ricordava il titolo ma quella cosa minuscola – non sarà durata neanche un minuto – quella se l'era ricordata per tutti quegli anni... Ecco ''è quella'' la cosa, la cosa grande del cinema... Che quando hai imparato il mestiere, e se sei bravo e Dio ti aiuta e hai la fortuna di avere una personalità che buca lo schermo, ecco: allora quello che fai è... è dare alla gente dei piccoli... dei piccoli, minuscoli frammenti di tempo... che non scorderanno mai più.<ref name=Bogdanovich/>
*{{NDR|Sui suoi inizi nel cinema}} Mi piaceva. Mi è piaciuto moltissimo fin da subito. Non ho sentito per niente la mancanza del teatro. Anche quello che si sente in giro, che gli studios erano un'enorme fabbrica e basta, non è vero... era bellissimo. C'era sempre qualcosa da fare. [...] Fare cinema era... era più emozionante, ai vecchi tempi... ci si divertiva di più. [...] E anche i ruoli, si poteva trattare, non è che dovessi accettare tutto quello che ti proponevano. Si poteva trattare.<ref name=Bogdanovich/>
1 719

contributi

Menu di navigazione