Differenze tra le versioni di "Esistenza"

Jump to navigation Jump to search
116 byte aggiunti ,  7 anni fa
Simone Weil, fix link
(Simone Weil, -wlink in eccesso)
(Simone Weil, fix link)
*Ciò in cui non è né piacere né dolore né oggetto percepibile né soggetto percipiente, né beninteso insezienza, quello esiste in senso assoluto. (''[[Spandakārikā]]'')
*Così come l'intero universo procede lungo il proprio percorso, anche tutta la nostra esistenza segue il suo corso e descrive un ciclo che corrisponde a quelli divini e cosmici. ([[Raimon Panikkar]])
*Fra gli esseri umani, si riconosce pienamente l'esistenza soltanto di coloro che [[amore|amiamo]]. ([[Simone Weil]])
*L'esistenza appare come un esistere dal niente. ([[Nicola Abbagnano]])
*L'esistenza è in realtà un tempo imperfetto che non diventa mai un presente. ([[Friedrich Nietzsche]])
*L'intera esistenza altro non è che la gioia e la fatica di liberare tutta la [[luce]] sepolta in noi. ([[Ermes Maria Ronchi]])
*La nostra esistenza è un segreto che sta nel breve attimo in cui l'occhio si apre al mondo e si chiude sull'eternità. ([[Romano Battaglia]])
*Mantenendosi all'interno del nulla, l'esistenza riesce a emergere al di sopra dell'esistente nella sua totalità. ([[Martin Heidegger]])

Menu di navigazione