Salerno: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
m
→‎Citazioni: ord. alfab.
(→‎Citazioni: sistemo ult. ins.)
m (→‎Citazioni: ord. alfab.)
 
==Citazioni==
*È città di circa ventimila abitanti, posta anch'essa, come tutte quelle che abbiamo fin qui visitato, in amenissima posizione tra la marina e il monte, e fiancheggiata a oriente da pingui pianure. Vi si trovano tutte le agevolezze e i raffinamenti del vivere moderno, ma poche tracce della sua vita passata. La città s'è venuta allargando lungo la spiaggia in belle vie spaziose e regolari; la città antica invece s'arrampica stretta e irregolare sui fianchi del monte, sulla cui sommità si scorgono ancora gli avanzi di un vetusto castello proveniente dall'epoca longobarda. (Stieler C., Paulus E., Kaden W., ''Italia. Viaggio pittoresco dall Alpi all'Etna'', 1876)
*A guardar giù, al golfo di Salerno, a sud-est, in un giorno turchino, a veder la scura costa del tutto rocciosa, le chiare rocce montane, torna in mente Ulisse, ed è come ricuperare un perduto sé, mediterraneo, anteriore a noi. ([[David Herbert Lawrence]])
*Allora (Salerno) era così fiorente nell'arte medica che nessuna malattia poteva in essa trovar posto. ([[Alfano di Salerno]])
*È città di circa ventimila abitanti, posta anch'essa, come tutte quelle che abbiamo fin qui visitato, in amenissima posizione tra la marina e il monte, e fiancheggiata a oriente da pingui pianure. Vi si trovano tutte le agevolezze e i raffinamenti del vivere moderno, ma poche tracce della sua vita passata. La città s'è venuta allargando lungo la spiaggia in belle vie spaziose e regolari; la città antica invece s'arrampica stretta e irregolare sui fianchi del monte, sulla cui sommità si scorgono ancora gli avanzi di un vetusto castello proveniente dall'epoca longobarda. (Stieler C., Paulus E., Kaden W., ''Italia. Viaggio pittoresco dall Alpi all'Etna'', 1876)
*Fino a non molto tempo fa Salerno era una città disordinata e architettonicamente povera, ma grazie a un serio impegno dell'amministrazione cittadina sono stati chiamati grandi protagonisti dell'architettura e dell'urbanistica mondiale come Oriol Bohigas, David Chiepperfield e Tobia Scarpa e negli ultimi dieci anni la città ha conosciuto una straordinaria stagione di risanamento urbanistico, cambiando completamente volto. E così, paradossalmente Salerno oggi è una città più bella della stessa Napoli, le cui ingenti bellezze artistiche, purtroppo, sono contaminate dal tremendo problema de rifiuti. Questo è per me un chiaro esempio di utopia ben riuscita. ([[Gillo Dorfles]])
*Fonte della medicina, e di un nobilissimo ginnasio, dove facilmente emerge ogni disciplina delle lettere. ([[Francesco Petrarca]])
28 514

contributi

Menu di navigazione