Differenze tra le versioni di "Pino Imperatore"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina)
 
==[[Incipit]] di ''Benvenuti in casa Esposito''==
Patrizia Scognamiglio coniugata Esposito veniva ritenuta, nel giudizio del maschio medio napoletano, una femmina fresca e tosta. Lei ne era consapevole, e se ne compiaceva.<br>
Quella sera si guardò le [[unghia|unghie]] delle mani laccate di verde e si convinse d'aver scelto la tinta più idonea per chiudere l'anno alla grande. Slacciò un bottone della camicetta per sistemarsi una bretella del reggiseno che a fatica reggeva due poppe quinta taglia naturale, ripassò un'ultima pennellata di fard sugli zigomi e s'avviò verso il corridoio. Gli stivaletti maculati tacco tredici le tormentavano i calli sui mignoli, ma il sacrificio era necessario.
 
==Bibliografia==

Menu di navigazione