Differenze tra le versioni di "Suits (terza stagione)"

Jump to navigation Jump to search
m
fix
m (fix)
{{Torna a|Suits}}
{{TOCright}}
'''''[[Suits]]''''', terza stagione.
 
===Episodio 1, ''L'accordo''===
*'''Mike''': Ho letto il tuo sms, che succede? <br> '''Harvey''': Riunione dei soci, solo personale essenziale. <br> '''Mike''': Nel cuore della notte? <br> '''Harvey''': Hai paura del buio? <br> '''Mike''': Non l’avrei se avessi il mio pasticcino con me. <br> '''Harvey''': Vai a prenderlo, perché stiamo per finalizzare i termini della fusione.
*'''Harvey''': Dovrò consegnare a Deron la sua nuova maglia dei Mavericks. <br> '''Cliente''': Mark Cuban non pagherà mai tanto. <br> '''Harvey''': Chiamalo e chiediglielo. Oh aspetta, non puoi perché ti odia! <br> '''Cliente''': Balle, non saremo fratelli di sangue ma non mi odia. <br> '''Harvey''': Oh adesso sì, pare che abbia saputo di quella cosa dello scorso maggio. <br> '''Cliente''': Tu come lo sai? <br> '''Harvey''': Perché ero lì quando gliel’ho detto!
*'''Benjamin''': Che ti serve? <br> '''Mike''': Che tu mi costruisca una macchina del tempo… e un morso di quel panino. <br> '''Benjamin''': Ma dai… ma non è igienico! <br> '''Mike''': Dai, solo un pezzo. <br> '''Benjamin''': Mangiatelo tutto!
 
===Episodio 2, ''Prendere o lasciare''===
*'''Donna''': Porca troia! <br> '''Harvey''': E’ un porca troia buono o un porca troia cattivo? <br> '''Donna''': Harvey, mi hai appena detto che progetti un golpe, dammi un secondo per assimilare! <br> '''Harvey''': Non è un golpe! E’ una mossa, e quando hai finito con la predica… <br> '''Donna''': No, nessuna predica. Ho solo una domanda: avrò un mio ufficio?!
*'''Louis''': Desidero lasciarvi tutti con le immortali parole di Robin Williams. Ci sono stati altri associati prima di voi, pensavano di essere destinati a grandi cose come molti di voi. Ma se ascoltate con attenzione, vi sentirete bisbigliare i loro monitor: Carpe Diem! Cogliete l’attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita legale! <br> '''Mike''': Oh Capitano, mio Capitano!
*'''Harvey''': Buongiorno! <br> '''Cameron''': Bella Mustang, Harvey. Stai ancora cercando di essere Steve McQueen? <br> '''Harvey''': Non sto cercando, lo sono. Questa è la scena in cui lui incastra gli stronzi!
*{{NDR|Louis ha portato Mike a fare i fanghi.}} '''Louis''': Entra. <br> '''Mike''': No, sto bene così. <br> '''Louis''': Mike, non devi avere paura. E’ solo pulitissimo fango. <br> '''Mike''': E’ che non capisco il senso. <br> '''Louis''': Non sarà perché sono nudo? <br> '''Mike''': Puoi non ricordarmelo?! <br> '''Louis''': Le nuove generazioni ne sembrano ossessionate, ma tranquillo lì c’è una vasca tutta per te. <br> '''Mike''': Ok, se ora entro tu ti tappi la bocca?! <br> '''Louis''': Se entri con i boxer, dopo che ti metti? Torni a casa smutandato?!
*'''Harvey''': Non posso lasciartelo fare. <br> '''Mike''': Non puoi? <br> '''Harvey''': Non voglio. <br> '''Mike''': Ma gli ho già detto sì e… non posso rimangiarmi la parola. <br> '''Harvey''': Non è rimangiarsi la parola. Questo è riprendersi il proprio posto. <br> '''Mike''': E’ vero. Mi dispiace. <br> '''Harvey''': Lo so. Senti, perché non prendi la serata libera e esci con la tua ragazza? <br> '''Mike''': Grazie Harvey. {{NDR|Gli porge la mano}} <br> '''Harvey''': No, ci battiamo il cinque. <br> '''Mike''': Ah davvero? <br> '''Harvey''': Sì, ma se domani arrivi tardi al lavoro, sei licenziato!
 
===Episodio 3, ''Nuove alleanze''===
*{{NDR|Mike sta per mordere una barretta e Louis gliela strappa di mano}} <br> '''Louis''': Le barrette sono vietate ai novellini. <br> '''Mike''': Da quando? <br> '''Louis''': Da due secondi. Ordine dell'ufficiale che non ti rivolgerà più la parola. Rachel, potresti chiedere all'associato davanti a te di passarmi il latte vegetale? <br> '''Mike''': Louis, come ho provato a dirti di persona, e poi in quel lungo messaggio di scuse che ti ho lasciato, mi dispiace. <br> '''Louis''': Lo sai cos'è il latte vegetale? <br> '''Rachel''': Ehm... <br> '''Louis''': E' una metafora. All'inizio pensi sia vero, sai, dopotutto vuole farti credere che sia genuino e buono, e che manterrà le sue promesse, ma poi col passare del tempo ti accorgi che si tratta di un intruglio chimico creato per nascondere la realtà, ossia che è pieno di merda! <br> '''Rachel''': Perché lo bevi? <br> '''Louis''': Non tollero i latticini.
*'''Harvey''': Louis, hai pensato a un associato per quell'incarico? <br> '''Louis''': Harvey, andiamo, lo sai che non sono così. <br> '''Harvey''': Ma dai. Gli fai schedare un paio di interrogatori, lo fai passare in lavanderia e lo lasci andare. <br> '''Louis''': Dovrei solo sfruttarlo? <br> '''Harvey''': L'hanno fatto anche i migliori. <br> '''Louis''': Noo. <br> '''Harvey''': Sìì. <br> '''Louis''': Chi, Berd? <br> '''Harvey''': Una storiella di una settimana conclusa in sei giorni. <br> '''Louis''': Sì, ma Harvey, io non voglio un rapporto così superficiale. Voglio un vero apprendista, uno da portare al poligono, a fare i fanghi e al festival degli origami. <br> '''Harvey''': Louis, troverai quello giusto per te. {{NDR|Uscendo dall'ufficio di Louis}} Festival degli origami? Mio Dio!
*'''Donna''': Fammi indovinare, hai vinto la formula virilità e vuoi vantartene. <br> '''Stephen''': In realtà quella l'ha vinta Harvey. Io sono qui per te. <br> '''Donna''': Perché uscire con un perdente? <br> '''Stephen''': Be' perdere ha i suoi vantaggi. Se lui pensa di essere un uomo migliore, non sarà geloso. <br> '''Donna''': Harvey non ha nulla di cui ingelosirsi. <br> '''Stephen''': Non ancora. Ma ce l'avrà se ti fai un giro con me. <br> '''Donna''': Potrebbe essere rischioso. <br> '''Stephen''': Sì. <br> '''Donna''': Se pensi che una bella macchina e delle parole dolci siano abbastanza per rimorchiarmi... nah-nah. <br> '''Stephen''': Okay. Non ti biasimo. Sono sicuro che troverò un appassionato di teatro per vedere MacBeth. <br> '''Donna''': Ti sei informato male, ho già visto MacBeth. <br> '''Stephen''': Non con me, non in prima fila e sicuramente non con Daniel Day-Lewis. <br> '''Donna''': Sono nei guai!
 
===Episodio 4, ''Conflitto di interesse''===
*'''Rachel''': Vestito nuovo? <br> '''Donna''': Che posso dire, meritava di essere mio. <br>'''Rachel''': Qual è l'occasione? <br> '''Donna''': Serve un motivo per essere spettacolare?! Addolciscimi. <br>'''Rachel''': Ahah Sì. <br> '''Stephen''': Prima che qualcuno addolcisca qualcun'altro, se state uscendo insieme c'è una politica davvero molto severa riguardante la questione. <br> '''Donna''': E noi abbiamo una politica molto severa per tenere la dolcezza tra di noi. <br> '''Stephen''': Oh, che peccato. Sono a favore di un po' di dolcezza al mattino. <br>'''Rachel''': Ti suggerisco la pasticceria sulla Cinquantaduesima. <br> '''Stephen''': Ti va di unirti a me? Non ti negherei mai la mia piacevole compagnia. <br>'''Rachel''': Penso di poter anche fare senza. <br> '''Donna''': Dato che vieni da un altro paese, ti traduco: lei ti trova un po' stronzetto, tesoro. <br>'''Stephen''': Aah, peggio per me. Signore. <br>'''Rachel''': Ah, quell'uomo è un vero disastro. <br> '''Donna''': Va tutto bene, posso gestirlo. <br>'''Rachel''': Non c'è problema, non ho bisogno di te. <br> '''Donna''': Aspetta, di cosa stiamo parlando? <br>'''Rachel''': Del fatto che gli piaccio. <br> '''Donna''': Ma eri qui? Lui vuole me! <br>'''Rachel''': Allora perché mi dava delle attenzioni? <br> '''Donna''': Hai mai sentito si va dietro alla seconda più bella per avere la più bella? <br>'''Rachel''': No, io non l'ho mai sentito. <br> '''Donna''': Si dice così. <br>'''Rachel''': Quindi sono la seconda più bella? <br> '''Donna''': Dico solo che lo sei per quell'uomo. <br>'''Rachel''': Aah, ecco perché quel vestito. Ti ha chiesto di uscire? <br> '''Donna''': La settimana scorsa. <br>'''Rachel''': E? <br> '''Donna''': Ho rifiutato! <br>'''Rachel''': Perché? <br> '''Donna''': Perché uscire con lui solo perché è affascinante e sexy... <br>'''Rachel''': E acuto ed è inglese. <br> '''Donna''': E anche nobile! <br>'''Rachel''': Davvero? <br> '''Donna''': No. Ma anche se lo fosse non è un buon motivo per... Te l'ho detto non mischio gli affari con il piacere. <br>'''Rachel''': Gli affari? E' qui per sei settimane. <br> '''Donna''': Vive e lavora a Londra... <br>'''Rachel''': E' praticamente di un'altra società. <br> '''Donna''': Ed è sicuramente di un'altra nazione. <br>'''Rachel''': Lo valuterai? <br> '''Donna''': Non penso!
*'''Jessica''': Che succede con Ava Hessington? <br> '''Harvey''': L'ho convinta a non rilasciare un'intervista. <br> '''Jessica''': Chi le ha detto che sarebbe stata una buona idea? <br> '''Harvey''': Louis. <br> '''Jessica''': Sa che è accusata di omicidio? <br> '''Harvey''': E sa che le persone non tappezzano l'ufficio con foto personali? <br> '''Jessica''': Evidentemente no. <br> '''Harvey''': Ne ha ancora una del suo gatto morto? <br> '''Jessica''': Harvey, lascia stare. <br> '''Harvey e Jessica''': Stupido gatto!
*'''Rachel''': Se non ti conoscessi direi che vai a letto con lui. Oh mio Dio, sei stata a letto con lui? <br> '''Donna''': Noo! <br> '''Rachel''': Com'è stato? <br> '''Donna''': Sinceramente, sono fantastica. Oh, aspetta, scusa, tu volevi sapere di lui vero? <br> '''Rachel''': Sì, in effetti sì. <br> '''Donna''': Mmmh. <br> '''Rachel''': Davvero? <br> '''Donna''': Dio, no. Ho conosciuto il mio futuro marito. <br> '''Rachel''': Oh mio Dio, e l'accordo? <br> '''Donna''': E' in corso. <br> '''Rachel''': L'hai detto ad Harvey? <br> '''Donna''': Oh mio Dio. <br> '''Rachel''': Cosa? <br> '''Donna''': Non ho mai pensato ad Harvey. Io sono Donna, come ho potuto non pensarci? <br> '''Rachel''': Perché non pensavi col cervello. <br> '''Donna''': Buona questa. <br> '''Rachel''': Pensavi con la tua... <br> '''Donna''': Sì, ho capito!
 
===Episodio 5, ''L'ombra del dubbio''===
*'''Donna''': Ti prego dimmi che telefoni perché ti hanno rapito. <br> '''Harvey''': Non sono io quello che è scomparso. <br> '''Donna''': Te l’ho detto che avevo una cosa. <br> '''Harvey''': All’una. Ora è l’una e tre quarti. <br> '''Donna''': E si chiama pausa pranzo, Harvey. Sessanta minuti completi e i miei denti ringraziano. <br> '''Harvey''': Hai infilato il dentista a pranzo? <br> '''Donna''': Sa essere estremamente veloce, ed è estremamente bravo. <br> '''Harvey''': Donna, la giudice Atkins è pronta ad ascoltare la mia mozione di giudizio sommario, cosa che non farà se non avrò due copie di quella mozione tra le mani entro dieci minuti. <br> '''Donna''': Va bene, senti che devi fare. Corri al mio computer e premi stampa, prendi la mozione dalla stampante e poi dirigiti all’angolo e butta tutto nel cestino perché ne hai già due copie sulla tua scrivania in questo istante. <br> '''Harvey''': Ah, ho scoperto che il cestino è nell’angolo! <br> '''Donna''': Ciaaoo!
*{{NDR|Parlano di Donna e Stephen che vanno a letto insieme.}} '''Rachel''': Allora? Continuerete a… <br> '''Donna''': Certo! Si è rivelato il migliore… yoga… che ho fatto da non so quando. <br> '''Rachel''': Be’, prima o poi se ne accorgerà perché ce l’hai scritto chiaro in faccia. <br> '''Donna''': Perché tu sei una donna, gli uomini non se ne accorgono. <br> '''Louis''': Hai qualcosa di diverso, che cos’è? <br> '''Rachel''': Dai, dì all’uomo che cos’è. <br> '''Donna''': Niente, Louis, sto solo facendo un po’ di yoga. <br> '''Louis''': No, non è questo. Sei troppo radiosa. Dimmi il tuo segreto. <br> '''Donna''': Sai, non credo che sia adatto a te. <br> '''Louis''': Magari mi adatto. <br> '''Donna''': Davvero, devo tenermelo per me. <br> '''Louis''': Però promettiti che qualunque cosa sia continui. <br> '''Rachel''': Sì, questo lo può fare. <br> '''Louis''': No, sul serio, Donna. Prima e dopo i pasti. Anche cinque volte al giorno. <br> '''Donna''': Farò del mio meglio.
*'''Donna''': A letto tardi? <br> '''Louis''': Non ho dormito. <br> '''Donna''': L’ulcera? <br> '''Louis''': No, il gatto di Nigel. <br> '''Donna''': Hai dormito da Nigel?! <br> '''Louis''': Noo, non è in città. Faccio il cat-sitter. Mikado non beve il latte se non è a 42 gradi, soffia la collezione di origami di Bruno e non usa la lettiera se non è rivolta verso Londra. Che cosa odiosa! <br> '''Donna''': Ti godi ogni secondo con lei, no? <br> '''Louis''': Tutti e 86400. Per inciso, non sei più radiosa, Donna. Non fai yoga? <br> '''Donna''': Faccio due sere di riposo. <br> '''Louis''': Non sarà per Harvey? Può dire quello che vuole, Donna. Tu resta radiosa e lavoro no. <br> '''Donna''': Sai, Louis, hai ragione. Mi concedo una sessione extra lunga stasera. <br> '''Louis''': Posso venire?! <br> {{NDR|Donna se ne va.}}
*'''Louis''': Entra Simon, devo chiederti una cosa. No avvicinati, guarda qui. Quanto mi fa ridere! E’ uno scherzo?! Una nominale nel primo paragrafo, pagina numerata a sinistra, Times New Roman con i suoi piedini che invadono tutta la pagina, e cos’è questa parola?! <br> '''Simon''': Dovremmo? <br> '''Louis''': Mmm. In questo studio, istruiamo, consigliamo, ordiniamo, dobbiamo. Dovremmo non esiste. <br> '''Simon''': No guardi è… <br> '''Louis''': Perché dobbiamo? <br> '''Simon''': Perché attacchiamo non pariamo. <br> '''Louis''': Riscrivilo. <br> '''Simon''': Non posso. <br> '''Louis''': Come? <br> '''Simon''': Il signor Nesbitt ci ha dato istruzioni… <br> '''Louis''': Oh oh oh, c’è Nigel dietro? <br> '''Simon''': Come da suo recente memo. <br> '''Louis''': Comunica con voi con i memo? Abbandonati al capriccioso oceano della legge senza timone o capitano? <br> '''Simon''': Non si è visto in ufficio da quando ha rilevato il programma, se è questo che intende. <br> '''Louis''': No, quello che sto intendendo è adamantino, Simon. <br> '''Simon''': A questo punto dovrei reagire… <br> '''Louis''': Sì, andando subito alla tua scrivania a correggere. <br> '''Simon''': Ma… <br> '''Louis''': Simon, un memo di Nigel non ti caccerà a calci, un mio memo sì. Fuori!
*'''Harvey''': Facciamo causa a Tony Gianopolous. <br> '''Stephen''': Per cosa? <br> '''Mike''': Per questo, o questo, e/o quest’altro. <br> '''Stephen''': Mmm, sì buono. <br> '''Harvey''': Altroché. <br> '''Mike''': Già. <br> '''Stephen''': Ma posso fare meglio. <br> '''Mike''': Ahah figurati! <br> '''Stephen''': 5 mila dollari che ci riesco. <br> '''Mike''': Phfff! <br> '''Harvey''': 10 mila che non ci riesci. <br> '''Stephen''': Eccellente. <br> '''Harvey''': Qual è la tua idea? <br> '''Stephen''': Be’, prevede che mi porti con te a vedere il signor Gianopolous. <br> '''Harvey''': Mike? <br> '''Mike''': Sì? <br> '''Harvey''': Sei fuori dal caso. <br> '''Mike''': Cosa? E tu glielo lasceresti fare? <br> '''Harvey''': Per forza, ho scommesso. Vanno onorate le scommesse. <br> '''Mike''': Va bene, e se scommetto che la mia idea è migliore, posso venire? <br> '''Harvey''': Puoi puntare 10 mila dollari? <br> '''Mike''': Buona fortuna. Spero che funzioni!
*'''Rachel''': Sei fuori dal caso? <br> '''Mike''': Sì, grazie a Stephen Huntley. <br> '''Rachel''': Certo che quell’uomo si dà un sacco da fare. <br> '''Mike''': E questo che vuol dire? <br> '''Rachel''': Niente. <br> '''Mike''': No, un secondo, niente non vuol mai dire niente. <br> '''Rachel''': A volte vuol dire qualcosa. <br> '''Mike''': Devo tirartelo fuori con le pinze? <br> '''Rachel''': Potrei sempre avvalermi del diritto di smentita. <br> '''Mike''': Rachel. <br> '''Rachel''': Donna scopa con Stephen. <br> '''Mike''': Ooh cazzo! <br> '''Rachel''': Non puoi farle sapere che hai saputo. <br> '''Mike''': E Harvey lo sa? <br> '''Rachel''': No no, non ti azzardare a dirglielo! <br> '''Mike''': Dovrei essere scemo per andarglielo a dire!
*'''Mamma di Rachel''': Robert, basta con le patate. <br> '''Robert''': Cerca di darmi cibo alternativo. <br> '''Mike''': Ah ma davvero, non mi dica. <br> '''Robert''': Mi ha fatto un frullato oggi, ero tutto contento... Era verde! <br> '''Rachel''': Il colore della salute. <br> '''Mamma''': Grazie Rachel. <br> '''Mike''': Be’, non è il solo. <br> '''Rachel''': Scusa? <br> '''Mike''': Sto legando con tuo padre, cara. <br> '''Robert''': A questo riguardo… <br> '''Mamma''': Robert. <br> '''Robert''': Che vuoi? Non sai nemmeno quello che sto per dire. <br> '''Mamma''': So almeno sei cose che stai per dire e non le dirai perché ti ho spiegato che Rachel non vuole che torturi questo povero ragazzo. <br> '''Mike''': Cosa? Non è che si sta tenendo con me, vero? <br> '''Robert''': Un po’. <br> '''Rachel''': Mamma!<br> '''Mamma''': Mi hai detto di frenarlo. <br> '''Rachel''': Ti ho anche detto di non dirglielo. <br> '''Mamma''': Non si fa nella nostra famiglia. Non nascondo niente a tuo padre. <br> '''Robert''': A parte quando mi righi la macchina! <br> '''Mamma''': Robert, mangia le patate. <br> '''Robert''': Che hai da ridere? <br> '''Mike''': Perché non è coerente sulle patate. <br> '''Robert''': Sì, non è coerente su niente! <br> '''Mamma''': Ok, non toccare quelle patate!
 
===Episodio 6, ''L'altra volta''===
*'''Donna''': Sembri felice. <br> '''Louis''': Davvero? <br> '''Donna''': Perché? <br> '''Louis''': Ah non lo so, Donna, è difficile da spiegare… Ok, ci proverò! Mikado ha dormito nel mio letto e quando mi sono svegliato, mi sono sentito amato dal mondo. Ho perso due etti, lo sbianca denti funziona, ho cinque capelli nuovi in testa e, ciliegina sulla torta, Esther si è rotta il piede in tre punti! <br> '''Donna''': Tua sorella?! <br> '''Louis''': Sì, gesso per sette mesi. Le sta bene, cocca di papà!
*Io non ho sogni, ma obiettivi. E sto già pensando al prossimo. ('''Harvey''')
*Ho pensato che ti volevo con me. Non voglio scoprire che tipo di avvocato sarò senza di te. ('''Harvey''') {{NDR|A Donna}}
 
===Episodio 7, ''Lei è mia''===
*'''Stephen''': Vuoi continuare a urlarmi contro o la facciamo finita? <br> '''Harvey''': Sai, ne ho avuto abbastanza delle tue stronzate! Non hai sistemato un cazzo, tu hai fatto un casino! <br> '''Stephen''': Allora che diavolo ci fai qui? <br> '''Harvey''': Sono qui per dirti che se sento ancora il tuo nome legato al mio caso, ti massacrerò di botte!
*'''Mike''': Gli hai detto che l’avresti massacrato di botte? <br> '''Harvey''': Sì. Ed è l’ultima volta che gli dirò qualcosa. Che c’è? Credi che non lo farei? <br> '''Mike''': No, non sono sicuro che ce la faresti. <br> '''Harvey''': Pensi che mi colpirebbe con la cravatta? <br> '''Mike''': Harvey, quello gioca a rugby! Non è uno scherzo. <br> '''Harvey''': Come fai a saperlo? <br> '''Mike''': E’ sul sito della Darby International. <br> '''Harvey''': Ah, non ti faccio lavorare abbastanza!
*{{NDR|Donna sta camminando e va a sbattere contro Mike}}'''Donna''': Guarda dove vai! <br> '''Mike''': A dire il vero ero fermo. <br> '''Donna''': Sì, beh, a dire il vero non mi importa!
 
===Episodio 8, ''Fine dei giochi''===
*'''Louis''': Questo è il risultato di due mesi, cinque giorni e tredici ore sotto la guida di Nigel? <br> '''Associato''': Sono più di 20 mozioni… <br> '''Louis''': 20 cacche di cane! L'hai preso da un romanzo di Grisham? È un'invenzione! E tu, mia madre avrebbe respinto questa mozione. E tu sei fuori tra due giorni. Ascoltate gente, ho visto il lavoro svolto in mia assenza e indovinate? È patetico! Tutte voi fecce umane dovreste mettervi in ginocchio e ringraziare Dio e me che vi permettiamo di vivere nei nostri regni!
*'''Guardia di sicurezza''': Non è il servizio in camera. <br> '''Mike''': No, non proprio, però… devo parlare con il Colonnello Mariga. <br> '''Guardia''': E io non voglio più pagare gli alimenti alla mia infedele ex moglie, ma posso scordarmelo. <br> '''Mike''': Se mi lascia entrare potrei aiutarla. <br> '''Guardia''': E com'è possibile che tu sia in grado di aiutarmi? <br> '''Mike''': Sono un avvocato. <br> '''Guardia''': Non mi sembri un avvocato. <br> '''Mike''': Ok, va bene, mi ha scoperto… io non sono un avvocato, anzi detto tra noi sono un totale impostore, però sono il cugino di Mariga. {{NDR|la guardia si gira a guardare Mariga che è di colore.}}<br> '''Mike''': Da parte di sua madre.
*'''Harvey''': Abbiamo vinto, va a festeggiare. <br> '''Mike''': Ehi, vuoi dire andiamo a festeggiare. <br> '''Harvey''': Davvero vuoi festeggiare con me la vittoria di questo importante processo per omicidio? <br> '''Mike''': Non lo so, dipende, ti offri? <br> '''Harvey''': Chiedilo a Rachel. <br> '''Mike''': Non è divertente!
 
===Episodio 9, ''Malafede''===
*'''Donna''': Cosa ci fai qui? <br> '''Harvey''': Volevo darti un passaggio. <br> '''Donna''': Me l’hai già dato ieri sera. <br> '''Harvey''': Sì, ma pensavo di unirmi a te. <br> '''Donna''': Harvey, lavoriamo 15 ore al giorno a tre metri l’uno dall’altra, vuoi andare al lavoro insieme? <br> '''Harvey''': Chi ha parlato di lavoro? Facciamo colazione da Nougatine, poi un giro da Hermes che potrebbe anche includere una nuova borsa. <br> '''Donna''': Hai proprio bisogno di una borsa! <br> '''Harvey''': Sai, non si hanno mai troppe borse! <br> '''Donna''': Tu sì che mi capisci, ragazzo!
*'''Harvey''': Abbiamo appena ricevuto la formula da Darby per dividere i nostri beni. <br> '''Jessica''': Figlio di puttana! <br> '''Harvey''': Sì! Pensa di poter dettare le condizioni dopo quello che ha fatto? Dobbiamo distruggerlo! <br> '''Louis''': Vedi? Paraocchi! <br> '''Harvey''': Cosa? <br> '''Jessica''': Louis suggeriva di seguire lui le trattative. <br> '''Harvey''': Louis ha anche suggerito che lo studio adotti un tasso come mascotte!
*'''Donna''': E’ Rachel l’unica arrabbiata con te. <br> '''Mike''': Ah, te l’ha detto. <br> '''Donna''': Non ne aveva bisogno. A che pensavi quando hai fatto quel casino con il padre? <br> '''Mike''': Non pensavo che saremmo arrivati a questo. A lui non importa, perché a lei sì? <br> '''Donna''': Chiunque conosca le donne almeno un po’, ti direbbe che è stata una cattiva idea. <br> '''Mike''': Ad Harvey è piaciuta! <br> '''Donna''': Conferma la mia teoria! <br> '''Mike''': Le ho chiesto di venire a vivere con me. <br> '''Donna''': Lo so. <br> '''Mike''': Te l’ha detto?! <br> '''Donna''': Certo che me l’ha detto! Non posso intuire ogni cosa, non sono il Dalai Lama!
 
===Episodio 10, ''Resta con me''===
*'''Mike''': Andiamo Harvey, lasciami uno dei due! <br> '''Harvey''': Stai scherzando, vero? Ora hai problemi con la tua ragazza. <br> '''Mike''': Ok, ti sto solo chiedendo un incarico, tutto qui. <br> '''Harvey''': Non dirmelo! Il quarterback l’ha invitata al ballo? <br> '''Mike''': Innanzitutto non ti ho mai infastidito con i miei problemi… <br> '''Harvey''': Fino adesso! <br> '''Mike''': Ti sto solo chiedendo un incarico, e poi Capitan Gessato parla di ragazze? Vedi, si può avere una ragazza anche dopo il liceo, ma tu non lo sai perché non sei più cresciuto dopo il diploma! <br> '''Harvey''': Immagino che sia tu l’esperto, visto che l’unico diploma che hai preso è quello del liceo!
*'''Jessica''': Donna. <br> '''Donna''': Harvey non è in ufficio, posso aiutarti io? <br> '''Jessica''': Fammi pensare, non amo i pettegolezzi ma devo saperlo. Briscoe e Linhart si frequentano? <br> '''Donna''': Oh mio Dio, da un bel po’ ed è un vero dramma con la d maiuscola! <br> '''Jessica''': Lo sapevo! E che mi dici di Van Giessen e Schwarz? <br> '''Donna''': Oh, un tempo ma ora è finita. Van Giessen pensa che Schwarz sia un po’ troppo in confidenza con Boone. <br> '''Jessica''': Del tributario? <br> '''Donna''': Boone del settore fallimentare! <br> '''Jessica''': Pensavo fosse gay! <br> '''Donna''': No, non lo è! <br> '''Jessica''': Che cosa?! Contavo su di te. <br> '''Donna''': So sempre tutto! <br> '''Jessica''': E Mike Ross e Rachel Zane da quanto escono insieme?!
*{{NDR|Guardando la foto di Harvey sul file di Harvard}} '''Louis''': Vuoi scherzare? Harvey Specter, che coglione!
 
===Episodio 11, ''Segreti sepolti''===
*'''Rachel''': So cosa potremmo portare. <br> '''Mike''': Cosa? <br> '''Rachel''': Te! <br> '''Mike''': Panda. Quello lì. E’ la mia opera d’arte preferita. <br> '''Rachel''': Quella non è arte. <br> '''Mike''': Me l’ha dato la nonna! <br> '''Rachel''': Oh, lo amo. Panda viene. <br> '''Mike''': E la sedia. <br> '''Rachel''': Oooh… <br> '''Mike''': Era la preferita della nonna! <br> '''Rachel''': I-io non… <br> '''Mike''': Nonono ascoltami Rachel, lei si sedeva su quella sedia tutte le domeniche con la sua tazza di cioccolata calda di Hershey, e mi raccontava di come si cresceva nelle squallide vie di Philadelphia… <br> '''Rachel''': Quando menti riduci i dettagli. <br> '''Mike''': Capito!
*'''Harvey''': Mi riferivo alla colazione. <br> '''Scottie''': Harvey Specter la sa preparare? <br> '''Harvey''': Non conosci la specialità Specter? <br> '''Scottie''': Credevo di averla appena assaggiata. <br> '''Harvey''': Oh nonono, la specialità Specter è… <br> '''Scottie''': Lasciami indovinare. Due uova al tegamino, con un po’ di “Scottie ti voglio nella mia vita”. <br> '''Harvey''': Bacon. E sto riconsiderando quel “nella mia vita”. <br> '''Scottie''': No, ho visto la tua faccia, avevi un’espressione seria. “Scottie ti voglio nella mia vita. Scottie, ti voglio nella mia vita!” <br> '''Harvey''': Sai una cosa? Non meriti il mio bacon!
*'''Mike''': Festeggiare la scelta dei mobili? <br> '''Rachel''': Parlavo del primo appuntamento. <br> '''Mike''': Vuol dire che non mangerò niente. Sul menù quella sera non c’era niente che mi piacesse. <br> '''Rachel''': Non è stato quello il primo. Il primo è stato nella biblioteca dello studio legale. <br> '''Mike''': Sushi! <br> '''Rachel''': Sushi! <br> '''Mike''': Era il mio primo caso. <br> '''Rachel''': Lo so ed eri così inesperto. <br> '''Mike''': Harvey ci disse di smetterla di farci piedino! <br> '''Rachel''': Me lo ricordo. <br> '''Mike''': Volevo fare di più che un semplice piedino. <br> '''Rachel''': Lo so, ti ho sorpreso a fissarmi cinque volte! <br> '''Mike''': Quindi non hai notato tutte le altre? <br> '''Rachel''': Invece sì, ma tentavo di ignorarti. <br> '''Mike''': Rachel, è perfetto. <br> '''Rachel''': Non ancora. {{NDR|Tira fuori il panda.}} Adesso sì. <br> '''Mike''': E la sedia dov’è? <br> '''Rachel''': No!
 
===Episodio 12, ''Questioni irrisolte''===
*'''Rachel''': Come mai oggi sei così felice? <br> '''Mike''': Ho creato degli slip con il pluriball mentre facevi la doccia. <br> '''Rachel''': Ti avevo detto espressamente che era per i piatti. <br> '''Mike''': E ho fatto anche un capello! <br> '''Rachel''': Ok, convivrò con un bambino!
*{{NDR|Parlando di Scottie.}} '''Donna''': Harvey, non tornerà prima di una settimana, non credo che tu debba iniziare a bere! <br> '''Harvey''': Puoi prendermi in giro o mi aiuti a capire dove mettere questa? <br> '''Donna''': Una bottiglia di scotch? Non potevi prenderle qualcosa di personale? <br> '''Harvey''': Lei adora lo scotch. <br> '''Donna''': Tu adori lo scotch. <br> '''Harvey''': Lei adora me, quindi… <br> '''Donna''': Perché non ci metti un bigliettino con scritto “benvenuto socio qualunque”? <br> '''Harvey''': Questa è una bottiglia di scotch da 12.000 dollari ed è una delle ultime tre rimaste al mondo. Non è una bottiglia qualunque, questa è… <br> '''Donna''': Una delle tre cose più costose che hai comprato di recente? <br> '''Harvey''': Ho risolto riguardo alla sua quota. <br> '''Donna''': E con questa rovinerai tutto. <br> '''Harvey''': Sai è divertente, prima era qualunque ora è speciale. <br> '''Donna''': Cosa vuoi dire? <br> '''Harvey''': Il tuo problema non è la scelta del mio regalo, il tuo problema è la scelta del destinatario. <br> '''Donna''': Credi che Scottie sarebbe qui se non fosse per me? <br> '''Harvey''': No, non lo credo. <br> '''Donna''': Harvey lo dico solo per te. Voglio che funzioni, cerco soltanto… <br> '''Harvey''': Far sì che non rovini tutto. <br> '''Donna''': Be’, sappiamo entrambi che rovinerai tutto, sto solo cercando di posticipare per quanto possibile! <br> '''Harvey''': Ne sei convinta? <br> '''Donna''': Quella bottiglia è il motivo per cui mi comprerai un regalo per la festa della segretaria. <br> '''Harvey''': C’è una festa della segretaria? <br> '''Donna''': Sì, e tu sei molto generoso!
*'''Mike''': Non hai fallito. <br> '''Harvey''': Non devi farmi sentire meglio. <br> '''Mike''': Non voglio farti sentire meglio, dico solo la verità. Non hai fallito perché stavamo giocando con i minuti contati. <br> '''Harvey''': Mike… <br> '''Mike''': Harvey. Non sarei qui se non fosse stato per te. Devo limitare il tuo coinvolgimento. <br> '''Harvey''': Non devi farlo. <br> '''Mike''': Andrà comunque male in ogni caso. Andrò da Louis, mi licenzierò e lo supplicherò di chiudere un occhio su tutto quanto. <br> '''Harvey''': Allora vengo con te. <br> '''Mike''': Harvey, quando Trevor ha detto il mio segreto a Jessica, mi sono sentito tradito e ho perso il mio più caro amico. E so che non ti piace ammetterlo, ma noi siamo amici. E non tradirò mai il mio amico.
*'''Harvey''': Odiavo questo genere di cose. <br> '''Louis''': Quali cose? <br> '''Harvey''': Le conferenze. Hardman ce le faceva subire tutte. <br> '''Louis''': Solo che dava degli esami dopo. <br> '''Harvey''': Già e se non passavi dovevi revisionare documenti. <br> '''Harvey e Louis''': Maledetto Hardman!
*{{NDR|Processo per l'ex marito di Jessica/Louis che sta per incastrare Mike.}} '''Jessica''': Prima di cominciare vorrei dire una cosa. Io sono qui per dire la verità, ma quello che voglio farvi capire è che la verità è soggettiva. <br> '''Avvocato''': La verità è la verità. <br> '''Jessica''': No, la legge è la legge. Possiamo determinare dove si trova un confine legale, io sto parlando della verità. La verità è più complicata. Secondo la legge Quentin Sainz potrebbe o non potrebbe essere stato in sé, non so dirvi quale sia la verità al 100%, non lo so. Ma ciò che posso dirvi con sicurezza è che Quentin sapeva cosa stava facendo quando mi ha dato l’incarico di occuparmi dei suoi interessi. <br> '''Avvocato''': Come lo sai? <br> '''Jessica''': Perché lo conoscevo bene. Solo perché una persona non ha tutti i requisiti necessari per essere considerata formalmente competente, non significa che non sia migliore di noi in tutto quello che fa nella sua vita. E Quentin Sainz era un uomo meraviglioso, con una mente meravigliosa, e se fosse qui adesso ascolterei lui su qualsiasi argomento prima di ascoltare chiunque altro. <br> '''Avvocato''': Tutto questo è molto toccante, ma non siamo qui per parlare della verità, siamo qui per occuparci della legge. <br> '''Jessica''': Non ha mai incontrato qualcuno che secondo la legge non dovrebbe essere in grado di fare ciò che fa? Che è l’eccezione? Stiamo parlando della vita di un uomo, stiamo parlando del suo lascito e mi rifiuto di pensare che tutto questo venga considerato meno importante del rispetto della legge. <br> '''Avvocato''': Vostro onore, quello che deve accadere oggi è chiaro, si deve riparare a questa ingiustizia. <br> '''Jessica''': Già, si tratta di giustizia. Ma il problema non è se Quentin fosse in grado o meno quando mi ha resa esecutore, ma piuttosto sarebbe stata questa la sua intenzione se lo fosse stato? Quest’uomo ha dedicato la sua vita a una cosa, e in qualunque modo abbia voluto proteggere questa cosa, non è il problema. <br> '''Avvocato''': Si tratta della legge, signora Pearson. <br> '''Jessica''': No, si tratta di fare ciò che è giusto. <br> {{NDR|Louis salva Mike col professore.}}
*'''Donna''': So che è andato tutto bene. <br> '''Harvey''': Mai un dubbio! <br> '''Donna''': Ho un regalo per te. Tiffany! <br> '''Harvey''': DJS, questo è un regalo per Scottie. <br> '''Donna''': Il che lo rende un regalo per te. <br> '''Harvey''': Mettiamolo nel suo ufficio. <br> '''Donna''': Bene, accanto alla costosa bottiglia di scotch. <br> '''Harvey''': Quindi era un bel regalo. <br> '''Donna''': Adesso lo è. <br> '''Harvey''': Per la cronaca il suo secondo nome è Victoria. <br> '''Donna''': No, non è vero. <br> '''Harvey''': E qual è? Ti prego, non me l’ha mai detto! Julie? <br> '''Donna''': Sei serio? <br> '''Harvey''': Jessie? <br> '''Donna''': Oh mio Dio. <br> '''Harvey''': Joy? <br> '''Donna''': Sei patetico! <br> '''Harvey''': Jenny? <br> '''Donna''': Non te lo dico!
 
===Episodio 13, ''Argomento controverso''===
 
*{{NDR|Mike porta un caffè a Donna}} '''Donna''': Ah, che ti serve? <br> '''Mike''': Consigli. <br> '''Donna''': Quella cravatta deve sparire, volevo dirtelo da un po’! Non è per la cravatta, vero? <br> '''Mike''': Lo sai che non è per la cravatta. Mi prendi solo in giro. <br> '''Donna''': Cogliamo le occasioni quando si presentano! Allora, che può fare Donna per te? <br> '''Mike''': Mi serve il regalo perfetto. <br> '''Donna''': Mmh, per chi è? Rachel, una cosa personale. Possibilmente una foto avuta da suo padre. <br> '''Mike''': Ma come hai fatto a… <br> '''Donna''': Jessica? Semplice ed elegante, o folle e assurdo, la scelta è tua. Louis. Ah, non importa. Una cosa qualunque e piangerà per giorni. <br> '''Mike''': E per Harvey? <br> '''Donna''': Non c’è un regalo per Harvey. Si prende ciò che vuole e non vuole ciò che non riesce ad avere. E il fatto che io lo sappia è l’unico regalo che vuole da me. <br> '''Mike''': Donna, da quando sono qui ogni mattina esco da quell’ascensore e mi chiedo se questo sarà l’ultimo giorno. La settimana scorsa quel giorno è arrivato e Harvey ha detto “non oggi”, e io… voglio soltanto dargli qualcosa per fargli sapere quanto l’ho apprezzato. <br> '''Donna''': Ok, c’è una cosa che Harvey desidera da anni e non è riuscito ad averla… <br> '''Mike''': Che cos’è? <br> '''Donna''': Noo, è troppo personale! E non so come tu potresti farcela se non ce l’ha fatta lui! <br> '''Mike''': Qualunque cosa sia sarebbe il regalo perfetto!
*'''Giudice''': AYZ Technologies contro Janus Microprocessors. <br> '''Mike''': Mike Ross per il querelante, vostro onore. <br> '''Stemple''': A. Elliot Stemple per la difesa. {{NDR|Arriva Harvey}} Tu che ci fai qui? <br> '''Mike''': Oh mi scusi, ho dimenticato di mettere il nome dello studio sul ricorso? Io… lavoro per la Pearson Specter. <br> '''Harvey''': Esatto. Specter come Harvey Reginald Specter! <br> '''Giudice''': Sono pronto ad ascoltare le mozioni preliminari. <br> '''Stemple''': Mozione per sostituire il rappresentante legale, vostro onore. <br> '''Giudice''': Per quale motivo? <br> '''Harvey''': Il motivo è che ha paura! <br> '''Giudice''': Cosa dice, signor Specter? <br> '''Harvey''': Mi chiedevo se ha una copia della mozione, noi non l’abbiamo mai ricevuta. <br> '''Stemple''': Non l’ho con me, vostro onore. Un impegno improvviso, mia nipote si è ammalata. <br> '''Giudice''': Be’, quando un famigliare è malato bisogna assisterlo. <br> '''Mike''': Vostro onore, forse il signor Stemple non avrà una copia della sua mozione, ma noi abbiamo copia del suo albero genealogico. Non ha nipoti. <br> '''Stemple''': Dicevo nipote in senso figurato. Lei in realtà è la mia figlioccia. <br> '''Harvey''': Ed esattamente qual è il suo nome? <br> '''Stemple''': Sandra Silversteen. <br> '''Mike''': Vostro onore, è la stessa figlioccia fittizia che si è ammalata ogni volta che il signor Stemple ha avuto bisogno di un rinvio negli ultimi cinque anni! <br> '''Harvey''': Dev’essere una cosa seria! Ha provato con l’agopuntura?! <br> '''Stemple''': Stanno decisamente esagerando, vostro onore!<br> '''Giudice''': L’unico che ha esagerato è lei. Signor Stemple, non soltanto non sarà sostituito ma pagherà alla corte una multa di 2'000 dollari!
*'''Stemple''': Quello che devo dirti è importante. <br> '''Mike''': Non mi interessa quello che hai da dire. <br> '''Stemple''': Al college non avevo niente. Niente. Né amici, né ragazza, né rispetto. La verità è che evitavo le bocciature per un pelo. Guardami, non sono sposato, non ho figli, non ho avuto molto successo. <br> '''Mike''': Perché mi racconti questo? <br> '''Stemple''': Ho solo un attimo di gloria che mi tengo stretto. Non mi aspetto che ad Harvey importi qualcosa, ma tu sei comunque il legale principale. Tu puoi ancora salvarmi, e spero che tu lo faccia. <br> '''Mike''': Ci penserò. <br> '''Stemple''': Non chiedo altro. <br> '''Mike''': Ma c’è una cosa. Questo è lo stesso discorso che il tuo querelante fece ad Harvey il primo anno. <br> '''Stemple''': Non vuol dire che non sia vero! <br> '''Mike''': Pensi di prendermi in giro? <br> '''Stemple''': Tentar non nuoce! <br> '''Mike''': Stemple, tu eviti Harvey da troppo tempo ormai. Potrai vincere o perdere, ma non riuscirai a evitarlo ancora. Oh dimenticavo, ho visto il tuo albero genealogico. Sei sposato, hai dei figli e il tuo studio è al massimo livello. <br> '''Stemple''': Per favore, io odio mia moglie, i figli sono un intralcio e l’unica ragione per cui resto in quello studio è per pagarli per lasciami in pace!
*'''Scottie''': Se vinco sarò la socia che ha battuto Louis Litt non quella che va a letto con Harvey Specter. <br> '''Harvey''': Ok, questo lo rispetto. Ma Louis mi ha appena fatto un enorme favore e non voglio essere coinvolto. <br> '''Scottie''': Non devi essere coinvolto. Anche se… <br> '''Harvey''': Che hai fatto? <br> '''Scottie''': Be’ non è tanto quello che ho fatto io, ma piuttosto quello che hai fatto tu… <br> '''Harvey''': Che ho fatto?! <br> {{NDR|Il giorno dopo.}} <br> '''Harvey''': Louis che fai qui? <br> '''Louis''': Ciao, ho avuto la tua email stanotte. <br> '''Harvey''': Sì, a proposito… <br> '''Louis''': Nonono, mi ha fatto piacere. Felice di fare il lavoro. Mi piace passare la notte ad aiutare un amico. <br> '''Harvey''': Tutta la notte? <br> '''Louis''': Ho riposato tra le 4.30 e le 4.45, sto bene. <br> '''Harvey''': Be’ e cos’hai trovato? <br> '''Louis''': Come da tua istruzione ho passato al setaccio 8 anni di rendiconti della società Pritchard Holdings. Ecco il risultato. <br> '''Harvey''': E’ un lasso di tempo particolarmente lungo. <br> '''Louis''': Ne hai chiesti quattro, io te ne do otto. Sono fatto così. E ho trovato tutti gli errori fatti. <br> '''Harvey''': Bene. Presenta i rendiconti corretti, con un po’ di fortuna la Jenner Pharmaceuticals non se ne accorgerà. <br> '''Louis''': Jenner Pharmaceuticals? La causa è contro la Miller. <br> '''Harvey''': E’ quello che volevo dire, Miller Trasporti. <br> '''Louis''': Ah, e perché gli fanno causa? <br> '''Harvey''': Trasporti? <br> '''Louis''': Maledizione! Hai mandato quell’email solo per fregarmi! <br> '''Harvey''': Louis, non ho mandato io l’email. E’ stata Scottie. Ha usato il mio computer, non lo sapevo. <br> '''Louis''': Cazzate, lei è corsa da te, tu hai sfruttato la nostra amicizia, ne hai approfittato e mi hai fatto parlare. <br> '''Harvey''': Non ti prendo in giro. Cercavo di impedire che lo scoprissi. Se tu non l’avessi saputo sarebbe andata bene. <br> '''Louis''': No, la sai una cosa? E’ andata male. E se ci tieni alla nostra amicizia, sta alla larga, perché andrò ai materassi contro Dana Scott! <br> '''Harvey''': Ai materassi? Hai rivisto Il Padrino? <br> '''Louis''': Sì, voglio creare interessi comuni per la nostra amicizia. Denunciami!
*'''Louis''': Vuoi giocare a questo gioco? Bene, ma se pensi di essere più brava ti rovino litteralmente. <br> '''Scottie''': Litteralmente. Litt. Oh, ahahahah, oh mio Dio quanto è carina! Vado subito a postarla per i miei fans!
*'''Scottie''': Sei proprio uno stronzo. <br> '''Louis''': Io sono il Moby Dick degli stronzi. E tu hai nuotato nelle mie acque.
*'''Mike''': Dico solo che se devi citare un film, cita un film! <br> '''Harvey''': Ho sbagliato una parola! <br> '''Mike''': Ma ha cambiato tutto il significato della citazione! <br> '''Harvey''': No, secondo me no. Credevo che la citazione fosse quella. <br> '''Mike''': Ok, va bene, se vuoi mancare di rispetto a Martin Scorsese, fai pure! <br> '''Harvey''': Martin Scorsese non ha neanche scritto il film, ho mancato di rispetto allo sceneggiatore. <br> '''Mike''': Harvey, chi se ne frega dello sceneggiatore! <br> '''Harvey''': Su questo hai ragione! <br> '''Donna''': Dove siete stati voi due? <br> '''Harvey''': L’ho portato a cena. <br> '''Donna''': Oh, non è mai successo prima. <br> '''Mike''': Non aveva mai battuto Elliot Stemple prima. <br> '''Donna''': No, infatti! <br> '''Mike''': Chissà cosa c’era di diverso stavolta… <br> '''Donna''': Io non lavoravo per lui. <br> '''Mike''': Sì, ma non ha evitato Harvey anche quando lavoravi per lui? <br> '''Donna''': Ok, va bene, è merito tuo se ha battuto Stemple, ma sono stata io a dirti delle varie sconfitte di Harvey. <br> '''Mike''': Lui che dice sempre? <br> '''Donna''': Oh è tutto Donna, è tutto! <br> '''Harvey''': Avete finito? <br> '''Donna''': Sì, grazie! Oh e Jessica voleva vederti appena rientrato. <br> '''Harvey''': Ha detto perché? <br> '''Donna''': No, ma parlavo con Mike!
 
===Episodio 14, ''Mal di stomaco''===
*'''Louis''' {{NDR|Al telefono}}: Norma, sono Louis. Louis Litt, il tuo capo! Non fare i tuoi giochetti con me. Non chiuderò più le mie arringhe in 30 minuti e devi smetterla. No, non usare l’allarme antincendio come tattica, ok? Devi solo temporeggiare 10 minuti senza fare casini. Taxi! Sì, sono qui, andiamo forza vieni! {{NDR|Una tizia gli ruba il taxi.}} Oh nonono, non puoi farmi questo. E’ il mio taxi, è il mio taxi! Questo è il mio taxi! Questo è il mio taxi! Ehi, ti farò causa per stronzaggine! Ti farò causa perché sei una… Ok, dammi nome e data di nascita!
*'''Donna''': Ohoh, cos’hai fatto a Scottie? <br> '''Harvey''': Niente. <br> '''Donna''': Come sarebbe niente? Quello è un cappuccino di soia al caramello al doppio senso di colpa. E’ un evidente cappuccino di scuse! <br> '''Harvey''': E’ solo un cappuccino da fidanzato premuroso. <br> '''Donna''': Un fidanzato premuroso saprebbe che la sua ragazza è a Chicago per la deposizione Wexler. <br> '''Harvey''': Oh, merda! <br> '''Donna''': Allora, lo ripeto, che cosa le hai fatto? <br> '''Harvey''': L’ho scavalcata per Franklin Courier. Ho fatto in modo che lasciasse il caso a Louis. <br> '''Donna''': Ti sei messo in mezzo? Perché diavolo l’hai fatto? <br> '''Harvey''': Non voglio discuterne adesso. <br> '''Donna''': Ok, ma se davvero le hai fatto questo, un caffè non risolverà le cose. {{NDR|Harvey dà il caffè a lei.}} E per la cronaca, non era questo il mio scopo!

Menu di navigazione