Differenze tra le versioni di "Antonio Ricci"

Jump to navigation Jump to search
+1 sui mandarini; piccoli fix
m (→‎Citazioni di Antonio Ricci: orfanizzo template:rif per cancellazione using AWB)
(+1 sui mandarini; piccoli fix)
__NOToc__
==Citazioni di Antonio Ricci==
*D'inverno la mia colazione consiste in una spremuta di [[mandarino|mandarini]].<br />È facile farsi una spremuta d'arancia, i mandarini costano fatica, sono {{sic|piccoli hanno}} i semini.<br />La gente di solito li schifa perché ha fretta. Oppure perché prende quei mandarini belli, che per lo più, come tutti i belli, alla fine non sanno di niente.<br />Io invece mi spremo sette piccoli frutti del sole mediterraneo, dolcissimi. [...] questi colpi di sole sullo spirito mi tonificano. Oltre a mecharmi l'animo, mi resta il profumo sulle mani tutto il giorno.<ref>Da ''Sette mandarini'', in Carla Sacchi Ferrero (a cura di), ''Le ricette del cuore'', Blu Edizioni, 2007, pp. 124-125. ISBN 978-88-7904-043-3</ref>
*In quella casa c'era un po' d'umidità: i mobili erano rosicchiati dalle [[Anguilla (zoologia)|anguille]]. <ref name="multi">Citato in [[Gino e Michele]], [[Matteo Molinari]], ''Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano'', Arnoldo Mondadori Editore, 1997.</ref>
*Sono contrario ai rapporti prima del [[matrimonio]] perché fanno arrivare tardi alla cerimonia.<ref name="multi" />
*Sua madre gli aveva detto che era un [[genio]]. Da quel giorno lui cercò di entrare in tutte le lampade che trovava.<ref name="multi" />
*{{NDR|[[Sabina Guzzanti]]}} Lei è di destra come il padre e con le labbrucce siliconate spara a zero contro [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]], poi però fa chiamare il padre per farsi produrre il film. (da<ref>Da ''il Riformista'', 24 settembre 2005).</ref>
*La [[televisione]] è come l'Aids; se la conosci non ti uccide. (citato<ref>Citato in Nicoletta Melone, ''[http://www.striscialanotizia.mediaset.it/news/2007/10/31/news_2513.shtml Meglio un giorno da veline che cento da telegiornalista]'', Anna, 31 ottobre 2007).</ref>
 
{{Intestazione|1=''[http://www.ilgiornale.it/spettacoli/ricci_le_donne_oggetto_sono_giornali_sinistra/19-09-2009/articolo-id=383906 Ricci: "Le donne oggetto? Sono sui giornali di sinistra"]'', ''Il Giornale'', 19 settembre 2009}}
*In Italia si vive di doppiopesismo. Del concorso di Miss Italia non si dice una parola, delle Veline sì. Senza comprendere la nostra missione provocatoria e parodistica. L'immagine della donna da sempre è così in tv, e non è nata con me, o con Drive In.
*{{NDR|Su ''[[Videocracy]]''}} Ho visto quel film: dopo tutto ciò che è successo in estate, è già vecchio. E parte con una bufala: si imputa a Berlusconi un programma di spogliarelliste in bianco e nero di una tv piemontese, quando tutti sanno che la tv di casa Arcore è partita col colore. Citerò [[Antonio Gramsci|Gramsci]]: occhio a creare il demone a tutti i costi, perché poi si entra nel religioso, e se poi il demone ti sconfigge... Il fatto poi che il film finisca ringraziando Mediaset per la concessione delle immagini mi fa impazzire!
*Ora nei salotti gira la tesi che il declino morale del paese cominciò con [[Drive In]]. Persino Fuksas, l'architetto, ha rilasciato dichiarazioni sdegnate su quel mio programma, salvo poi accorgersi, dopo una mia telefonata, di essersi confuso con Colpo Grosso. Gli autori di Drive In, è bene ricordarlo, erano [[Ellekappa|Elle Kappa]], [[Gino e Michele|Gino & Michele]], Disegni & Caviglia, Staino, la crème dell'intellighenzia umoristica di sinistra. In un periodo reale di censura, Drive In fu un momento di libertà d'espressione.
 
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
[[Categoria:Personaggi televisivi italiani|Ricci, Antonio]]

Menu di navigazione