Differenze tra le versioni di "Suits (terza stagione)"

Jump to navigation Jump to search
note
(note)
 
==Episodio 2, ''Prendere o lasciare''==
*'''Donna''': Porca troia! <br> '''Harvey''': E’ un porca troia buono o un porca troia cattivo? <br> '''Donna''': Harvey, mi hai appena detto che progetti un golpe, dammi un secondo per assimilare! <br> '''Harvey''': Non è...un golpe! E’ una mossa e quando hai finito con la predica...<br> '''Donna''': No, nessuna predica. Ho solo una domanda...avrò il mio ufficio?!
*'''Louis''': Desidero lasciarvi tutti con le immortali parole di Robin Williams. Ci sono stati altri associati prima di voi, pensavano di essere destinati a grandi cose come molti di voi. Ma se ascoltate con attenzione... vi sentirete bisbigliare il loro monito: [[Carpe Diem]]! Cogliete l’attimol'attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita legale!<ref>In riferimento al film ''[[L'attimo fuggente]]'' e in particolare a una famosa battuta del professor Keating, interpretato da [[Robin Williams]]: «Carpe... Sentito? Carpe... Carpe diem... Cogliete l'attimo, ragazzi... rendete straordinaria la vostra vita...»</ref><br> '''Mike''': Oh Capitano, mio Capitano!<ref>Questa citazione, così come quella precedente è un chiaro riferimento al film ''[[L'attimo fuggente]]''. Il professor Keating, infatti, nel film vuole che i suoi studenti si rivolgano a lui con queste parole («Oh Capitano, mio Capitano!»), tratte da un componimento di [[Walt Whitman]].</ref>
*'''Rachel''': Mi piacerebbe un sacco poterti abbracciare e invece niente, perché vogliamo mantenere il segreto. <br> '''Mike''': Oh avanti, se per qualunque motivo mi abbracci, che c’è di strano? Diciamo che mi è morto il cane! <br> '''Rachel''': Oh, adesso hai pure un cane? <br> '''Mike''': Gli ero tanto affezionato, sai? <br> '''Rachel''': Be’, per superare la perdita di un cane, se ne prende un altro. No? <br> '''Mike''': No. Sono ancora sotto shock… Non sono pronto per un altro cane inventato!
*'''Louis''': Signorina Paulsen! <br> '''Donna''': Sputa il rospo! <br> '''Louis''': Così si inizia la giornata? <br> '''Donna''': Tu vuoi qualcosa. <br> '''Louis''': Pettegolezzi sulla rottura. <br> '''Donna''': Siamo a scuola? <br> '''Louis''': La vita è una scuola e devo sapere se il campione e il suo protetto stanno ancora insieme. <br> '''Donna''': Ma che scuola hai frequentato? <br> '''Louis''': Donna, la domanda è semplice. Tra Mike e Harvey è finita finita, o è una cosa temporanea, sai quando si dice: “ehi, sono un po’ confuso, prediamoci una pausa.” <br> '''Donna''': Adesso ho capito. Jessica è dispiaciuta per te, così ti ha lasciato libera scelta e sei venuto a vedere che aria tira per mettere le mani su Mike alle spalle di Harvey. <br> '''Louis''': Nononono, non lo farei mai! Sono qui per chiedergli il permesso. <br> '''Donna''': Chiediglielo. <br> '''Louis''': Be’, sarebbe meglio se venisse da un’altra fonte. <br> '''Donna''': Ah, chiedi a me di chiederglielo. <br> '''Louis''': Sì, mi accontenti? <br> '''Donna''': No. <br> '''Louis''': Perché?! <br> '''Donna''': Perché sarà molto più divertente stare a sentire mentre glielo chiedi!
*'''Harvey''': Che giornata! <br> '''Mike''': Giornataccia. <br> '''Harvey''': E’ finita bene. <br> '''Mike''': Grazie. Tu e Louis ve la siete cavata. <br> '''Harvey''': Anche tu. Senti, so che cosa pensi. <br> '''Mike''': No, non lo sai. <br> '''Harvey''': Non vuoi andare in prigione. <br> '''Mike''': Harvey, ero seduto in quella stanza oggi, mentre mi dicevi che da quando tu mi hai assunto hai infranto una legge dopo l’altra e… <br> '''Harvey''': Mike… <br> '''Mike''': No, aspetta. Fammi finire. Prima c’è stato Clifford Danner, poi i testimoni, poi la falsa testimonianza, per non parlare delle 17 cose che abbiamo fatto per impedire la fusione. E tutto questo da quando mi hai assunto. <br> '''Harvey''': Senti, non è quello che ho detto… <br> '''Mike''': Sì, invece è così. <br> '''Harvey''': Non stavo dando la colpa a te per quelle cose. <br> '''Mike''': Non importa. Sono stanco di mettere a rischio tutte le persone a cui tengo. Ho chiamato Jonathan Sidwell oggi pomeriggio. Ho accettato il lavoro. <br> '''Harvey''': Ce la siamo appena cavata. <br> '''Mike''': Harvey, mi hai dato il permesso di puntarti il dito contro. Dammi il permesso di andare.
*'''Harvey''': Ehi, quand’è il tuo ultimo giorno? <br> '''Mike''': Non lo so, perché? <br> '''Harvey''': Ti voglio invitare fuori a cena, sai non ti vedrò più. <br> '''Mike''': Non mi sono spiegato, non è che me ne vado via. <br> '''Harvey''': Sidwell. Sei un cliente. <br> '''Mike''': Il che significa che ora tu lavori per me! <br> '''Harvey''': No, non è vero. <br> '''Mike''': No non è vero, capo! <br> '''Harvey''': Non provare nemmeno a... <br> '''Mike''': O signore. Quello che ti mette più a disagio. <br> '''Harvey''': Visto che ora lavoro da solo, devo diventare Superman. <br> '''Mike''': O Aquaman, visto che sei con l’acqua alla gola!
 
==Note==
<references />
 
==Altri progetti==

Menu di navigazione