Max Stirner: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
==''L'unico e la sua proprietà''==
===[[Incipit]]===
IoIO hoHO ripostoRIPOSTO leLE mieMIE brameBRAME nelNEL nullaNULLA.<br>A chi non appartiene la causa ch'io debbo difendere? Essa è, innanzi tutto, la causa buona in se stessa, poi la causa di Dio, della verità, della libertà, della giustizia; poi la causa del miopopolomio popolo, del mio principe, della mia patria; infine la causa dello spirito, e mille altre ancora. Soltanto, essa non dev'essere mai la mia causa! "Onta all'egoista che non pensa che a sè stesso!" Vediamo un po', più da vicino, che cosa pensino della propria causa coloro per gl'interessi dei quali noi dobbiamo lavorare, sacrificarci ed infervorarci. (traduzione di Ettore Zoccoli, edizioni F.lli Bocca, 1902)
mia causa! "Onta all'egoista che non pensa che a sè stesso!" Vediamo un po', più da vicino, che cosa pensino della propria causa coloro per gl'interessi dei quali noi dobbiamo lavorare, sacrificarci ed infervorarci. (traduzione di Ettore Zoccoli, edizioni F.lli Bocca, 1902)
 
===Citazioni dal testo===
226

contributi

Menu di navigazione