Legge: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
390 byte aggiunti ,  6 anni fa
+quote
Nessun oggetto della modifica
(+quote)
Citazioni sulla '''legge'''.
 
*'''Roper''': Anche il demonio è protetto dalla legge? <br /> '''More''': E che vorresti fare? Una scorciatoia attraverso la legge per rincorrerlo? <br /> '''Roper''': Sì, abolirei tutte le leggi per fare questo. <br /> '''More''': Oh, e se a questo punto il demonio si mettesse a rincorrere te, dove ti nasconderesti una volta abbattute le leggi? (''[[Un uomo per tutte le stagioni]]'')
*Che cosa sono le leggi, illustre rappresentante del P.M. se non, esse stesse, correnti di pensiero? Se non fossero questo, non sarebbero che carta morta: se lo lascio andare, questo libro dei codici che ho in mano, cade sul banco come un peso inerte. ([[Piero Calamandrei]])
*''Che possono le leggi, là dove solo il denaro ha potere, | o dove la povertà non ha mezzi per vincere? | Persino quei filosofi, che passano i giorni gravati dalla cinica bisaccia, | finiscono anch'essi col vendere a fior di quattrini i loro assiomi. | Pertanto anche un procedimento legale è merce da mettere a mercato, | e anche il cavaliere che siede in giudizio non sdegna di farsi comperare.'' ([[Petronio Arbitro]])
Utente anonimo

Menu di navigazione