Male: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
213 byte aggiunti ,  6 anni fa
+quote
m (minuzie)
(+quote)
*Innanzi tutto è più facile respingere il male che governarlo, non accoglierlo che moderarlo una volta accolto, perché, quando si è insediato da padrone in un animo, diventa più forte di chi dovrebbe governarlo e non si lascia troncare ne rimpicciolire. ([[Lucio Anneo Seneca]])
*Io credo che il male debba essere conosciuto per stimare meglio l'infinita bontà divina, termine ideale e irraggiungibile di ogni onesto desiderio. ([[Juan Valera]])
*'''More''': Io non faccio il Male, io non dico il Male, io non penso il Male. E se tutto questo non basta a garantirmi la vita, allora sinceramente io non desidero vivere. (''[[Un uomo per tutte le stagioni]]'')
*L'amnesia dell'eterno è il male del nostro secolo. ([[Charles Péguy]])
*L'appuntamento con le esalazioni del profondo del Male, ci aspetta tutti i giorni dal giornalaio. ([[Guido Ceronetti]])
Utente anonimo

Menu di navigazione