Differenze tra le versioni di "Nirvana"

Jump to navigation Jump to search
324 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: migrazione automatica di 3 collegamenti interwiki a Wikidata: d:Q42927)
*Per ''nirvana'', indubbiamente, non deve intendersi completa estinzione. A quanto mi è stato dato capire a proposito del tratto fondamentale della vita del Budda, il ''nirvana'' è solo completa estinzione di tutto ciò che c'è di vile, di perverso, di corrotto e corruttibile in noi. Il ''nirvana'' non è come la nera, mortifera pace della tomba, ma pace vivente, felicità pulsante di un'anima che è conscia di sé, e conscia di avere trovato dimora nel cuore dell'Eterno. ([[Mahatma Gandhi]])
*Raggiungere il nirvana non è come «andare in paradiso» nel senso dei cristiani. Il Buddha si rifiutò sempre di rispondere a domande sul nirvana o su altre questioni fondamentali, perché quelle domande erano «improprie» o «inappropriate». Non si può definire il nirvana, perché le nostre parole e i nostri concetti sono legati al mondo dei sensi e del trascorrere e l'esperienza è considerata l'unica «prova» attendibile. I discepoli del Buddha avrebbero saputo che il nirvana esiste solo perché la pratica della vita buona avrebbe permesso loro di intuirlo. ([[Karen Armstrong]])
*Il ''nirvāṇa'' non è lo svanire in uno stato di assoluta non-esistenza — cosa impossibile finché dobbiamo fare i conti con i fatti reali della vita — preso nel suo significato ultimo, il nirvāṇa è invece una affermazione, una affermazione di là da qualsiasi specie di antitesi. ([[Daisetsu Teitarō Suzuki]])
 
==Voci correlate==
Utente anonimo

Menu di navigazione