Differenze tra le versioni di "Invecchiamento"

Jump to navigation Jump to search
m
+immagine
m
m (+immagine)
*Non ho mai pensato al mio futuro. Al fatto d'invecchiare. Forse perché il futuro non è mai stato buono con persone come me o con il loro cari. Ma improvvisamente il mio futuro sembra estremamente possibile. E invecchiare non è solo una possibilità. È una cosa... attraente. (''[[Dexter]]'')
*– Non te l'ho detto, ma ho una malattia terribile.<br>– Quale malattia?<br>– Si chiama invecchiamento. Molto lentamente, ma alla fine tutti i miei capelli diventeranno grigi, perderò tutti i denti, dovrò camminare con un bastone e poi verrà la morte! Non c'è cura.<br>– Forse non dovrei starti vicina.<br>– Mh, troppo tardi! È altamente contagiosa e mi dispiace dirlo, l'hai già presa. Anche a occhio nudo posso vederne i primi segni, proprio qui.<br>– Tu di' solo una parola su una ruga o una capello e ti spezzo le dita!<br>– Scusa, il mio udito non è più quello di una volta... parlavi di rughe? (''[[The Knick]]'')
[[Immagine:Hans Baldung 009.jpg|thumb|''Le età dell'uomo e la morte'' ([[Hans Baldung|H. Baldung]]), 1540-1543)]]
*Pensa che tristezza invecchiare malandati, con le forza che svaniscono, e pesare sugli altri e dimenticare le cose vissute e non riconoscere i passi del proprio cammino. ([[Walter Veltroni]])
*Per quanto intelligenti possano essere i giovani e per quanti libri possano aver letto, non potranno mai immaginare cosa significa invecchiare. ([[Edward Morgan Forster]])

Menu di navigazione