Differenze tra le versioni di "Carlo Flamigni"

Jump to navigation Jump to search
m
sistemo
m (sistemo)
*Il [[corpo]] vivente è mio nel senso che la sua storia mi costruisce. Nel corpo è il divenire dell'io ed è in questo senso che lo chiamo mio il mio corpo. Ciò che dico mio è interamente me. L'appartenenza si identifica inevitabilmente nell'identità.<ref name=corpo>Da ''[http://www.carloflamigni.it/scripta/la-proprieta-del-corpo.html La proprietà del corpo]'', ''carloflamigni.it'', dicembre 2012.</ref>
*Il Magistrato ha ritenuto che la dichiarazione della sentenza che sottolinea l'irreversibilità della condizione di [[Eluana Englaro|Eluana]] sia scorretta perché esagerata in senso pessimistico. In realtà è quello che il consenso dei medici ritiene oggi di poter affermare. Il Magistrato dovrebbe ricordare che in medicina non esistono verità scientifiche, ma solo consensi, e che i consensi, per fallaci che siano, sono il risultato del massimo sforzo possibile alla luce delle conoscenze attuali. Dovrebbe anche ricordare che i consensi, in medicina, non tengono conto dei miracoli, ai quali si tende a attribuire credito solo in alcuni ospedali meridionali. Il Magistrato dovrebbe anche tener conto del fatto che alla maggior parte di noi un possibile ma assolutamente improbabile barlume di coscienza interessa poco, pochissimo. Siamo fatti così.<ref>Da ''[http://www.carloflamigni.it/scripta/dittatura_sacro_embrione.html La dittatura del sacro embrione]'', ''carloflamigni.it'', agosto 2008.</ref>
*Il [[Città del Vaticano|Vaticano]] ha il dente avvelenato contro tutto ciò che richiama alla mente il controllo delle nascite e non credo che vada molto per il sottile se trova un pertugio per le sue critiche. Non voglio essere troppo malevolo, ma credo che sarebbe meglio se controllasse la moralità dei suoi preti invece di continuare a mettere il naso nei cicli mestruali delle ragazze.<ref>Da ''[http://www.uaar.it/news/2013/02/04/carlo-flamigni-pillola-diane-prudenza-liberta-giudizio/ Carlo Flamigni sulla pillola Diane: prudenza e libertà di giudizio]'', ''uaar.it'', 4 febbraio 2013.</ref>
*In termini culturali, comunque, la [[laicità]] non dovrebbe essere considerata una ideologia e non dovrebbe essere giudicata usando lo stesso metro che si usa, appunto, per le ideologie. La laicità è invece un metodo, utilizzabile per mediare tra le ideologie, ma anche per smascherarle.<ref name=laici>Da ''[http://www.carloflamigni.it/scripta/laicita_senza_aggettivi.html Laicità senza aggettivi]'', ''carloflamigni.it'', luglio 2012.</ref>
*La [[menopausa|fine delle mestruazioni]] e della capacità riproduttiva può mettere in crisi l'identità femminile, perché è associata alla perdità di giovinezza, bellezza e fascino. Portano in questa direzione i forti condizionamenti socioculturali.<ref name=menopausa/>
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
[[Categoria{{DEFAULTSORT:Scrittori italiani|Flamigni, Carlo]]}}
[[Categoria:Medici italiani|Flamigni, Carlo]]
[[Categoria:Scrittori italiani]]

Menu di navigazione