Denis Ivanovič Fonvizin: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m (sistemo)
*Tutti i mortali sono peccatori. Anche io sono stato giudice: chi aveva colpa pagava per la propria colpa, e chi aveva ragione pagava per la propria ragione. Così tutti erano contenti: il giudice, la parte civile e il convenuto.
*Il cuore umano è sempre lo stesso, a Parigi e in Russia: non può ingannare.
*Dio è troppo in alto, lo [[Zar]] troppo lontano.
*L'avidità può far compiere a un uomo tanti miracoli quanti l'amore.
*Per le persone assennate l'impossibile non esiste.

Menu di navigazione