Differenze tra le versioni di "Pitagora"

Jump to navigation Jump to search
359 byte aggiunti ,  3 anni fa
(→‎Citazioni su Pitagora: fix Apollonio)
*E si conchiude, con Pitagora e altri, che non in vano hanno aperti gli occhi, come un spirito immenso, secondo diverse raggioni e ordini, colma e contiene il tutto. ([[Giordano Bruno]])
*È solo in tempi molto recenti che è stato possibile dire chiaramente in che cosa Pitagora avesse torto. Non so di nessun altro uomo che abbia avuto altrettanta influenza nella sfera del pensiero. Lo dico, perché ciò che appare come il platonismo, si trova già, analizzandolo, nell'essenza del pitagorismo. L'intera concezione di un mondo eterno rivelato all'intelletto, ma non ai sensi, deriva da lui. Se non fosse per lui, i Cristiani non avrebbero pensato a Cristo come al Verbo; se non fosse per lui i teologi non avrebbero cercato ''prove'' logiche di Dio e dell'immortalità. Ma in lui tutto ciò è ancora implicito. ([[Bertrand Russell]])
*Nella dottrina di Pitagora ho riconosciuto qualcosa di sublime: vedendo come per una forma misteriosa di sapienza conoscesse non soltanto chi era ma anche chi era stato, come si accostasse puro agli altari e non contaminasse il suo ventre con carne di animali, e mantenesse intatto il corpo da abiti tratti da esseri viventi, come primo fra tutti gli uomini abbia messo un freno alla sua lingua, "imponendo ad essa un bue" secondo il detto da lui inventato, e come per ogni altro aspetto abbia ispirato la sua filosofia a princìpi oracolari e veritieri. ([[Apollonio di Tiana]])
*Non aveva mai voluto vestirsi con indumenti ricavati da pelli animali, e s'era astenuto dal consumo di carne e da tutto ciò che fosse riconducibile al sacrificio della vita di un essere animato. ([[Apollonio di Tiana]])
*Per primo si scagliò contro l'abitudine di cibarsi di animali. ([[Ovidio]])
*Pitagora, che sotto molti aspetti appartiene alla civiltà orientale, aveva molto tempo prima di Cristo insegnato a perdonare ai nemici, ed anzi consigliava di fare in modo di renderseli amici. ([[Emilio Bossi]])

Menu di navigazione