Differenze tra le versioni di "Gaston Leroux"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
*«[...] Si è dunque infelici quando si [[Amore|ama]]?»<br/>«Sì, Christine, quando si ama e non si è riamati.» (p. 159)
*Non bisogna credere, Raoul, che {{NDR|[[Fantasma dell'Opera (personaggio)|Erik]]}} sia semplicemente un uomo che si sia voluto divertire ad abitare sotto la terra. Fa delle cose che nessun altro uomo sarebbe capace di fare; sa delle cose che i vivi ignorano. (Christine, p. 160)
*Adesso è Richard a essere fulminato, prima di tutto per l'inattesa replica e poi per lo sguardo sempre più sospettoso di Moncharmin. Di colpo perde le forze delle quali avrebbe bisogno per respingere una così spregevole accusa.<br/>In tal modo i più innocenti, sorpresi nella pace del loro animo, dato che il colpo ricevuto li fa impallidire, arrossire, vacillare, raddrizzarsi, sprofondare o protestare, tacere quando bisognerebbe parlare, parlare quando bisognerebbe tacere, restare asciutti quando bisognerebbe asciugarsi il sudore o sudare quando bisognerebbe restare asciutti, i più [[Innocente e colpevole|innocenti]], dico, appaiono improvvisamente colpevoli. (p. 187)
*Non si saprà mai tutto quello che si può fare con un [[contrappeso]]! Un bambino potrebbe, col suo piccolo dito, far girare una casa... quando un muro, per pesante che sia, viene portato su un perno bene in equilibrio, non pesa più di una trottola sul suo puntale. (Persiano, p. 211)
*Sai bene che non mantengo i [[Giuramento|giuramenti]]. I giuramenti sono fatti per gabbare gli sciocchi. (Erik, p. 234)

Menu di navigazione