Modifiche

Jump to navigation Jump to search
13 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
anche se non è indicata la fonte primaria
*Il ''[[romanticismo]]'' è l'arte di presentare ai popoli le opere letterarie che, nello stato attuale delle loro abitudini e delle loro consuetudini, procuri loro il maggior piacere possibile. Il ''classicismo'', al contrario, presenta loro la letteratura che ha procurato il maggior piacere possibile ai loro nonni.<ref>Da ''Racine et Shakespeare'', p. 106</ref>
*Ingresso solenne: si discende per un'ora verso il mare seguendo una strada larga scavata nella roccia tenera, sulla quale è costruita la città. – Solidità delle mura – 'Albergo dei poveri', primo edificio. Fa un'impressione molto più forte di quella bomboniera tanto celebrata, che a Roma si chiama la Porta del Popolo. Eccoci al palazzo ''degli Studj'', si volta a destra, è la [[via Toledo]]. Ecco una delle grandi mete del mio viaggio, la strada più popolosa e allegra del mondo.<ref>Da ''Roma, Napoli e Firenze'', Mondadori, 1990.</ref>
*{{NDR|Sulla città di [[Varese]] e il Sacro Monte}} L’aspettoL'aspetto del borgo disposto tutt’intornotutt'intorno alla chiesa è singolare. Le montagne grandiose. Insieme magnifico: al calar del sole, noi vedemmo sette laghi. Credetemi, cari amici, ho potuto girare in lungo e in largo Francia e Germania senza ricavare simili sensazioni.<ref name=Varese>Citato in Mario Chiodetti, ''[http://www.laprovinciadivarese.it/stories/varese-citta/il-magico-sacro-monte-di-stendhal_1191195_11/ Il magico Sacro Monte di Stendhal]'', ''Laprovinciadivarese.it'', 6 luglio 2016.</ref>
*L'unica scusa di Dio è che [[Problema dell'esistenza di Dio|non esiste]].<ref>Citato in [[Gino e Michele]], [[Matteo Molinari]], ''Le Formiche: anno terzo'', Zelig Editore, 1995, § 1178</ref>
*La prima necessità di una città è di avere portici dove si possa passeggiare in pace quando tira vento o piove. [[Varese]], in Lombardia, [[Brescia]], eccetera, hanno eccellenti portici a destra e a sinistra del teatro, portici bassi dove la pioggia non può penetrare, qualunque sia la forza del vento.<ref name=Varese/>

Menu di navigazione