Differenze tra le versioni di "Claudio Baglioni"

Jump to navigation Jump to search
 
*''Quell'Aprile si incendiò, al cielo mi donai: [[Jurij Gagarin|Gagarin]] figlio dell'umanità. E la [[terra]] restò giù, più piccola che mai, io la guardai, non me lo perdonò''. (''Gagarin'')
*''Con il piede io scansai bugie volgarità calunnie guerre maschere antigas'' (''Gagarini'')
*''No, non cambiare mai | e abbi cura di te | della tua vita, del mondo | che troverai.'' (''Solo'')
*''Non tagliare i tuoi capelli mai, | mangia un po' di più che sei tutto ossa, | e sul tavolo tra il tè e lo scontrino ingoiavo pure questo addio'' (''Solo'')
'''Etichetta''': Columbia Sony music Entertainment, 1981, Prodotto da Claudio Baglioni
 
*''Niente soldi per comprare un fratellino.'' (''51 Montesacro'')
*''Il vento rilegge il mio giornale, e domani uscire di nuovo, farmi una faccia allegra per il prossimo carnevale.'' (''Via'')
*''Un dolore freddo come un rasoio, per un altro giorno che nasce muoio muoio muoio''. (''Via'')
*''Gli occhi come due pezzi di vetro, | tu non sei come ti credevo io. | Un autotreno mi ruggisce dietro | ma perché hai fatto il mondo così triste, Dio?''. (''Via'')
*''E non lasciare andare un giorno per ritrovar te stesso, figlio di un [[cielo]] così bello, perché la [[vita]] è adesso.'' (''La vita è adesso'')
*''Sei tu che porterai il tuo amore per cento e mille strade, perché non c'è mai fine al viaggio anche se un sogno cade.'' (''La vita è adesso'')
*''La ragazza e il suo amore che le muore tra le braccia, raccoglie un pezzo di dolore e ci si taglia il cuore.'' (da ''Tutto il calcio minuto per minuto'')
*''I miei occhi miopi persi nel tuo campo biondo di capelli, adesso che stuzzichi i ricordi ed i tuoi anelli..''. (''Andiamo a casa'')
*''Ho riempito il cuore con la polvere da sparo e poi scoppiare annegando in fondo ad un bicchiere o in mezzo al mare''. (''Andiamo a casa'')
'''Etichetta''': CBS/Columbia, 1986, prodotto da Pasquale Minieri.
 
*''Questo uomo chiude giù il coperchio del suo piano, e si chiude un altro dei suoi giorni messi in fila.'' (da ''Il sogno è sempre'')
*''Quest'uomo nato per andare dove va?''. (da ''Il sogno è sempre'')
*''Il [[sogno]] è un vento che abbiamo stretto fra le mani''. (da ''Il sogno è sempre'')
*''Fa' che il tuo prossimo sia non soltanto chi ti è accanto, ma anche il prossimo che verrà qui''. (da ''Per incanto e per amore'')
*''È un po' che mi sento così giù di corda che chiedo scusa anche se acciacco una merda''. (da ''Serenata in sol'')
*''Vedi anche tu che non posso più farci niente se amo l'umanità ma non mi va giù tutta questa gente.'' (da ''Serenata in sol'')
*''È il bagliore di alcuni attimi, è l'errore di mille secoli e per sempre è l'[[amore]]''. (da ''Quei due'')
*''E meglio è amare e perdere | che vincere e non amare mai''. (da ''Mai più come te'')

Menu di navigazione