Differenze tra le versioni di "Football Club Internazionale Milano"

Jump to navigation Jump to search
m
minuzie
(+1)
m (minuzie)
*L'Inter, un sogno: non potete neanche immaginare quanto questa squadra sia amata e seguita all'estero. L'Inter è un sogno per tutti, ma in Sudamerica ancora di più: da quando si è bambini si guardano le partite dell'Inter. ([[Álvaro Pereira]])
*{{NDR|Nel 2012}} L'Inter è campione di prescrizioni. È già a quota 9, quando arriverà a 10 avrà diritto ad una stella sulla maglia. ([[Luciano Moggi]])
*L’InterL'Inter è la prima squadra che ho preso giocando alla PlayStation. Mi piaceva giocare con Ibra e Adriano. Non conoscevo la PlayStation prima, non ci avevo mai giocato, ma conoscevo l’Interl'Inter per Zanetti e tutti gli argentini che stavano qua. Ho scelto l’Interl'Inter e ho iniziato a giocare con lei. Poi un giorno ho realizzato il sogno di giocarci. ([[Mauro Icardi]])
*L'Inter è quella che prima ha detto che [[Giacinto Facchetti|Facchetti]] era un santo, poi nel processo sui pedinamenti lo ha scaricato dicendo che ha fatto tutto da solo, pur di non pagare. Questa è l'Inter di [[Massimo Moratti|Moratti]], che con Telecom ha rovinato tanta gente. ([[Luciano Moggi]])
*L’Inter è la prima squadra che ho preso giocando alla PlayStation. Mi piaceva giocare con Ibra e Adriano. Non conoscevo la PlayStation prima, non ci avevo mai giocato, ma conoscevo l’Inter per Zanetti e tutti gli argentini che stavano qua. Ho scelto l’Inter e ho iniziato a giocare con lei. Poi un giorno ho realizzato il sogno di giocarci. ([[Mauro Icardi]])
*L'Inter è la squadra più retorica d'Italia. Non è necessariamente un aspetto negativo, parliamo anche degli aspetti più sublimi della retorica. Prima di essere una squadra, è un racconto. Una forma di onestà, di dignità senza tempo, di muscolarità senza violenza [...]. L'Inter è intrisa di una malinconia snob, così come lo siamo noi tifosi. ([[Umberto Contarello]])
*L'Inter è spiritualità, è un modo di vivere, di essere. Un'avventura storica straordinaria: sconfitte, vittorie di Pirro, casualità, è sempre un sabato del villaggio. L'interista è programmato geneticamente alla sconfitta, noi la vittoria non sappiamo come gestirla. ([[Roberto Vecchioni]])

Menu di navigazione