Differenze tra le versioni di "Blade Runner 2049"

Jump to navigation Jump to search
*'''Wallace''': Io desideravo conoscerla da tempo immemore... lei è un prodigio per me, signor Deckard... Avevo la serratura, ho trovato la chiave. Ma la dentatura non combacia, la porta resta chiusa. {{NDR|mostra il teschio di Rachael}} Mi serve l'esemplare per arrivarci, signor Deckard... il figlio. Mi serve il figlio. Per insegnare a tutti a volare. "Poi Dio si ricordò di Rachele, l'esaudì e la rese feconda". {{NDR|fa ascoltare l'audio del primo scambio di battute fra Deckard e Rachael}} Non è uguale? Ora come allora, il momento in cui l'hai conosciuta? Per tutti questi anni hai ripensato ubriaco al ricordo della perfezione di quel giorno... delle sue labbra scintillanti... della vostra connessione immediata... Non ha mai pensato che è per questo che è stato chiamato lei, fin dall'inizio? Creato esclusivamente per innamorarsi di lei in quel preciso istante? Tutto per produrre quel singolo, perfetto esemplare... Sempre che lei sia stato creato. Amore, o precisione matematica? Sì... No...<br> '''Deckard''': Io so cos'è reale. {{NDR|si mette a piangere}} <br> '''Wallace''': È stato scaltro a tenersi privo di informazioni, e non le è costato altro che tutto quello che aveva. Ma può darmi ancora una mano. Qualcuno l'ha aiutata a nasconderlo. Dove sono andati? Io so che lei sa qualcosa... mi aiuti... e cose molto, molto buone le arriveranno.<br> '''Deckard''': Lei non ha figli... vero?<br> '''Wallace''': Oh, in realtà ne ho milioni. Lei pensa che io abbia solo dolore da offrire... solo che io so che lei lo ama. Il dolore le ricorda che la gioia che lei ha provato era reale. Venga la gioia, allora. {{NDR|si sentono dei passi}} Non abbia paura. {{NDR|l'individuo che sta arrivando si rivela essere una copia di Rachael}} Un angelo... riportato in vita... per lei.<br> '''Rachael''' {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}: Ti sono mancata? {{NDR|tocca il volto di Deckard}} Non mi ami...?<br> '''Deckard''': Aveva gli occhi verdi. {{NDR|gira le spalle a Rachael, che viene sparata in testa da Luv}}<br> '''Wallace''': Nell'Extramondo ho tutto quello che serve per farla parlare. Lei ancora non sa cos'è il dolore... lo imparerà.
 
*{{NDR|Dopo che K di averloaver salvato Deckard, all'affogamento di uno dei quattro ''spinner'' di ''Wallace Corporation'', insieme al cadavere di Luv}}<br> '''Deckard''': Joe. Joe! Joe! Dovevi lasciarmi morire. <br> '''K''': Sei morto. Sei annegato lì. Sei libero di conoscere tua figlia, ora.
 
*'''K''' {{NDR|consegna a Deckard il cavallino}}: I miei ricordi migliori sono i suoi. <br> '''Deckard''': Perché? Chi sono per te? <br> '''K''' {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}: Va' a conoscere tua figlia. <br> '''Deckard''': Tu stai bene? {{NDR|K annuisce e fa cenno con la testa di proseguire, e se ne va, una volta solo, K muore sdraiato sulla scalinata}}
Utente anonimo

Menu di navigazione