Differenze tra le versioni di "Ultime parole dai film"

Jump to navigation Jump to search
*Ti avverto... è un futuro tremendo quello che vi attende... la stirpe a cui appartieni verrà distrutta esattamente come è accaduto a noi... osserva bene e soffri... soffri come non hai mai sofferto in vita tua! ('''Toolo''')
::{{spiegazione|Mentre la sua squadra parte per il pianeta Mith, il sayan Bardack resta sul pianeta Kanossa per vedere se esiste qualche sopravvissuto al loro attacco. Le sue supposizioni si rivelano giuste: egli infatti trova presto un sopravissuto, Toolo. Prima di ucciderlo però Toolo rivela di essere un veggente e di aver previsto la morte dell'intero popolo sayan per mano del loro capo, il tiranno Freezer. Bardack tuttavia non gli crede e lo uccide con un potente attacco, non prima che l'alieno riesca comunque a passargli il proprio potere di preveggenza.}}
 
*Invece ti assicuro che è così... quello schifoso verme ci ha usato... per me ormai è finita... ma tu devi... devi fare qualcosa o Freezer eliminerà i Sayan... vuole sbarazzarsi di tutti noi... ascoltami Bardak, torna sul pianeta Vegeta... devi radunare tutti i Saiyan e sconfiggere quel miserabile… fa che la nostra morte non sia stata inutile... e che la forza vinca... ('''Toma''')
::{{spiegazione|Dopo una tappa su un pianeta di Freezer per potersi curare, Bardack raggiunge la sua squadra su Mith, ma scopre presto che sono stati tutti massacrati. Trovato l'amico Toma in fin di vita, questi rivela a Bardack come siano stati massacrati da Dodoria, potente scagnozzo di Freezer, in quanto il tiranno vuole massacrare la loro razza in quanto possibili avversari futuri. Consapevole di non poter sopravvivere, Toma sprona Bardack ad uccidere Freezer, per poi spirare.}}
 
*Kakaroth, porta tu a compimento la mia missione. Devi vendicarci di colui che ha distrutto il pianeta Vegeta e tutti i Saiyan. Kakaroth! ('''Bardack''')
::{{spiegazione|Arrivato sul suo pianeta d'origine, Vegeta, Bardack non viene creduto quando dice che Freezer distruggerà il pianeta. Vedendo arrivare l'astronave del tiranno, Bardack decide di giocare il tutto per tutto e, arrivato nello spazio, affronta uno per uno gli scagnozzi di Freezer. Purtroppo il suo atto coraggioso si rivela inutile: affiancato dagli scagnozzi Zarbon e Dodoria infatti Freezer prepara una potente sfera di energia, che scaglia contro il pianeta colpendo anche Bardack e i suoi stessi scagnozzi. Prima di morire però Bardack ha un'ultima visione, in cui vede il figlio Kakaroth cresciuto sconfiggere Freezer: sorridendo, Bardack incita mentalmente il figlio, per poi finire disintegrato dall'attacco di Freezer insieme ai soldati del tiranno e al pianeta Vegeta.}}
 
===''[[E venne il giorno]]''===

Menu di navigazione