Differenze tra le versioni di "The Dark Crystal"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
 
==[[Incipit]]==
*Un altro mondo. Un altra epoca. Al tempo dei prodigi. Mille anni fa questa terra era verde e buona finché il cristallo si rupe e un pezzo venne perduto; un frammento del cristallo. E, in seguito, cominciarono le lotte, e apparirono due nuove razze; gli crudeli Skeksis e i gentili Mistici. Qui, nel castello del cristallo, gli Skeksis imposero il loro dominio sul mondo. Ora gli Skeksis si riuniscono nella stanza sacra, dove il cristallo e sospeso su una colonna di aria e fuoco. Gli Skeksis, con i loro corpi rigidi e deformi, le loro volontà spietate e malefiche, hanno regnato per mille anni. Eppure ora sono rimasti solo in dieci. Una razza morente retta da un imperatore morente, dieci prigionieri in loro stessi in una terra morente. Oggi, si riuniscono ancora una volta intorno al cristallo, mentre il primo sole si avvicina allo zenit, perché questo e il rituale degli Skeksis; cosi come hanno depredato la terra, hanno anche imparato ad estrarre nuova vita dal sole. Oggi si ristoreranno di nuovo, ingannando la morte ancora una volta, attraverso il potere della loro sorgente, il loro tesoro, il loro destino; il cristallo nero. Ma oggi la cerimonia del sole non da alcun conforto. Oggi un imperatore giace in agonia. Oggi un nuovo imperatore dovrà impadronirsi del trono. ('''Narratore''')
 
==Frasi==
 
==[[Explicit]]==
*Ed ora la profezia è compiuta. Ora siamo di nuovo uno. Molto temp fa, nella nostra arroganza e delusione, abbiamo frantumato il Puro Cristallo ed il nostro mondo si è spaccato. Il vostro coraggio e il vostro sacrificio ci hanno resi integri e hanno ripristinato il vero potere del Cristallo. Tienila stretta. Lei fa parte di te, come tutti noi facciamo parte l'uno dell'altro. Ora vi lasciamo il Cristallo della Verità. Create il vostro mondo alla sua luce. ('''UngIm''')
 
==Citazioni su ''The Dark Crystal''==
16 086

contributi

Menu di navigazione