Modifiche

Jump to navigation Jump to search
275 byte rimossi ,  3 mesi fa
Annullata la modifica 995543 di 151.21.138.187 (discussione) fonte troppo vaga
*Mi metterei volentieri una maschera sul volto e con diletto cambierei il mio nome.<ref>Da ''Vanina Vanini'', citato in prefazione a ''Peccatori di provincia'' di [[Gabriel Chevallier]]</ref>
*Noi vediamo le cose quali la nostra testa se le figura. Bisogna quindi conoscere questa nostra testa.<ref>Da ''Pensées diverses'', citato in [[François Grégoire]], ''I grandi problemi metafisici'', traduzione dal francese di Giulia Vecchi, terza edizione, Garzanti, Milano, 1960, p. 23</ref>
* Niente nell’universo può essere paragonato al fascino di questi giorni brucianti d’estate passati su questo [[Lago di Como]] così voluttuoso, quello che va verso Lecco così pieno di austerità: aspetti sublimi e graziosi. <ref>Da ''La Certosa di Parma'', 1839</ref>
*Parto. Non dimenticherò né la via Toledo né tutti gli altri quartieri di [[Napoli]]; ai miei occhi è, senza nessun paragone, la città più bella dell'universo.<ref>Da ''[http://gallica.bnf.fr/ark:/12148/bpt6k69362.zoom.f23.pagination.langFR# Rome, Naples et Florence]'', a cura di Henri Martineau, Paris, Le divan, 1927 vol III, p. 22, annotazione dell'8 marzo 1817</ref>
*{{sic|Poiché}} l'Italia offrisse tutti i suoi contrasti, il cielo ha voluto che avesse un luogo assolutamente ''senza passioni'': [[Firenze]].<ref>Da ''Roma, Napoli e Firenze'', citato in [[Pietro Citati]], ''L'armonia del mondo. {{small|Miti d'oggi}}'', Superpocket, su licenza RCS Libri, 1999, p. 113. ISBN 88-462-0122-1</ref>

Menu di navigazione