Differenze tra le versioni di "Ruhollah Khomeyni"

Jump to navigation Jump to search
Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
m
Annullate le modifiche di 87.4.203.118 (discussione), riportata alla versione precedente di Mariomassone
(Corretto: "dispotico")
m (Annullate le modifiche di 87.4.203.118 (discussione), riportata alla versione precedente di Mariomassone)
Etichetta: Rollback
*Le immense difficoltà che avete affrontato ci hanno portato ad un passo dalla vittoria. Avete cacciato lo scià, che ha rovinato il paese e venduto l'esercito allo straniero. La nostra vittoria finale sarà assicurata il giorno in cui avremo spezzato tutte le dominazioni straniere che cercano di salvare la monarchia: costoro devono sapere che il passato non può tornare e che i loro tentativi saranno vani.<ref name=10anni>Discorso pronunciato il 1º febbraio 1979; citato in ''Khomeini, dieci anni di teocrazia'', ''la Repubblica'', 1º febbraio 1989.</ref>
*Lo scià ha distrutto la cultura, l' economia e l' agricoltura. Noi demoliremo il sistema da lui messo in piedi.<ref name=10anni/>
*Nei tempi in cui l'Occidente era talmente primitivo da non essersi lasciato dietro neanche un registro storico, quando i suoi abitanti erano ancora dei selvaggi, e quando l'America era ancora una terra di pellerossa semiselvaggi, le genti degli imperi persiano e romano erano costrette a vivere sotto il dispotismodespotismo, l'oligarchia, il favoritismo, e governi totalitari, senza la minima partecipazione o diritto alla partecipazione nel proprio governo. Fu allora che Allah, attraverso il Suo Profeta, ci consegnò quelle leggi la cui portata ha meravigliato l'Umanità.<ref name=quaderni/>
*Nel defecare o urinare, ci si deve accovacciare in maniera tale da non rivolgersi verso [[La Mecca]] né darle le spalle. Non è sufficiente voltare altrove i propri genitali mentre si è rivolti o si danno le spalle a La Mecca; inoltre le proprie parti intime non devono mai essere esposte né quando si è rivolti verso La Mecca né quando le si danno le spalle.<ref name=quaderni/>
*Ogni parte del corpo di un non Musulmano è impura, anche i peli della sua mano, i capelli, le unghie, e tutte le secrezioni del corpo. Ogni uomo o donna che neghi l'esistenza di Allah, o creda in Suoi compagni [la Trinità Cristiana], o che non creda nel Suo Profeta Maometto, è impuro (allo stesso modo in cui lo sono gli escrementi, l'urina, il cane e il vino). È altrettanto impuro chiunque dubiti di uno qualsiasi di questi principi.<ref name=quaderni/>
*Si deve evitare di dare il Corano ad un infedele; e nel caso ne avesse un esemplare in mano, è raccomandato toglierglielo con la forza. Se un a pagina del Corano, o un pezzo di carta su cui è scritto il nome di Allah, del Profeta o di uno degli Imam, dovesse cadere in un gabinetto, è assolutamente indispensabile toglierlo da lì, anche se ciò dovesse risultare gravoso. Nel caso sia impossibile, quel gabinetto non dovrà più essere usato finché non si è sicuri che la carta si è decomposta.<ref name=quaderni/>
*Sono impuri l'urina e le feci di un uomo e di qualsiasi animale il cui sangue schizza quando viene aperta una vena o un'arteria del suo corpo. Sono invece puri gli escrementi delle mosche o le perdite delle zanzare, così come quelli di tutti gli insetti altrettanto piccoli ed il cui sangue non zampilla.<ref name=quaderni/>
*Un governo islamico non può essere totalitario o dispoticodespotico, bensì costituzionale e democratico. In questa democrazia, pertanto, le leggi non dipendono dalla volontà del popolo ma solo dal Corano e la Sunnah insegnamenti, tradizioni, usi e i costumi] del Profeta. La Costituzione, il Codice Civile e quello Penale devono ispirarsi soltanto alle leggi islamiche contenute nel Corano e trasmesse dal Profeta. Il governo islamico è il governo del diritto divino, e le sue leggi non possono essere barattate, mutate, né contestate.<ref name=quaderni/>
*Una donna che non abbia ancora compiuto i nove anni di età, o una donna in menopausa, potranno risposarsi immediatamente dopo il divorzio senza dover attendere i cento giorni come sarebbe, di norma, richiesto.<ref name=quaderni/>
*Voi giovani della nuova generazione, cercate di pensare con maggior chiarezza. Smettetela di rivolgervi alla scienza e alle sue leggi che hanno indotto così tanti tra voi a trascurare le vostre responsabilità primarie! Venite in aiuto all'Islam! Salvate i musulmani!<ref name=quaderni/>
28 440

contributi

Menu di navigazione