Aforisma del 21 agosto di Wikiquote

Jump to navigation Jump to search

Io considero l'imperfezione come la molla darwiniana della selezione naturale. Ad esempio, gli insetti di seicento milioni di anni fa sono identici a quelli di oggi: erano già perfetti, e non c'era motivo che cambiassero. L'uomo invece era imperfetto, e questo ha dato la molla per il suo sviluppo e la sua evoluzione.
Medaglia del Premio Nobel Rita Levi-Montalcini