State buoni se potete

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

State buoni se potete

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

State buoni se potete

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1983
Genere biografico, commedia, storico
Regia Luigi Magni
Soggetto Luigi Magni, Bernardino Zapponi
Sceneggiatura Luigi Magni, Bernardino Zapponi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note

State buoni se potete, film italiano del 1983 con Johnny Dorelli e Philippe Leroy, regia di Luigi Magni.

Dialoghi[modifica]

  • Leonetta: È vero, don Fili', che Cirifischio non se perde?
    Filippo: Be', San Pietro rinnegò Gesù Cristo tre volte, e San Paolo perseguitò i cristiani fino a quando non cadde da cavallo. Se si son salvati loro, ci salveremo tutti.

Citazioni su State buoni se potete[modifica]

  • Con la colta complicità di Bernardino Zapponi, L. Magni privilegia in Neri – canonizzato nel 1622 – lo zelo cristiano, fatto di invidiabile buonumore e disprezzo delle mondanità. Più che film storico, pencola verso la commedia musicale con le canzoni scritte da Angelo Branduardi. Godibili l'Ignazio di Loyola di P. Leroy, Sisto V di M. Adorf, il diavolo calderaro di R. Montagnani, il garbo di J. Dorelli che fa un Neri alla Crosby (La mia via). La sequenza in cui si siedono – tutti stinchi di santo spagnoli – Teresa d'Avila, Giovanni della Croce e Ignazio di Loyola ricorda Buñuel di La via lattea. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]