Susan Sarandon

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Susan Sarandon nel 2012
Premi Oscar vinti:
Dead Man Walking
  • Miglior attrice (1996)

Susan Sarandon (1946 – vivente), attrice e produttrice cinematografica statunitense.

Citazioni di Susan Sarandon[modifica]

  • Chiunque può giocare: non ci sono limitazioni né di età, né di genere, né di forma fisica. La ragazzina minuta può sconfiggere il tipo tutto muscoli: mi piace, come filosofia. Il ping pong aiuta persino a combattere l'Alzheimer.[1]
  • Ci sono 108 grani in un rosario e 108 punti di cucitura in una palla da baseball. Quando l'ho scoperto mi sono fatta cattolica.[2]
  • È importante imparare ad ascoltare l'altro, ma anche noi stessi.[1]
  • [Sul fatto di sostenere Bernie Sanders anziché Hillary Clinton alle elezioni presidenziali negli USA del 2016] Non voto con la mia vagina. È un insulto alle donne pensare di sostenere un candidato solo perché è una donna.
I don't vote with my vagina. It's so insulting to women to think that you would follow a candidate just because she's a woman.[3]
  • Negli anni '50, in Italia c'erano bellissimi film sulle donne diretti da uomini. Non conosco bene il vostro cinema di oggi, ma quello del passato non aveva paura di venerare e ammirare incondizionatamente la donna. A Hollywood non è mai successo e non penso succederà mai.[4]
  • Purtroppo è un'idea sbagliata quella che i sentimenti siano noiosi. In America pensano che il pubblico voglia solo azione, sia stupido. Ma in realtà i sentimenti e l'immaginazione creano empatia e sono un modo di riflettere. Il che fa paura, perché si potrebbe iniziare a pensare diversamente, e questo è uno dei motivi. Non si favorisce l'immaginazione e si mantiene il controllo.[5]
  • Sono emozionata all'idea di venire in Italia. [...] Ogni volta che vengo mi sento a casa. Ero già stata in Sicilia, a Ragusa, per vedere i luoghi d'origine di mia madre, Lenora Marie Criscione. Poi di recente ho trovato il certificato di nascita di mia nonna, Anita Rigali, di cui si erano perse le tracce. Ho scoperto che suo padre, Mansueto Rigali, veniva da Coreglia, in provincia di Lucca, e che lei era sepolta in un cimitero di New York, poco distante da casa mia.[6]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Alessandra Venezia, CINEMA Susan Sarandon: "Tutto è ricominciato con il ping pong", Iodonna.it, 7 aprile 2012.
  2. Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 55. ISBN 88-8598-826-2.
  3. Da un tweet del 17 febbraio 2016.
  4. Citato in Susan Sarandon si racconta al Taormina Film Fest, ilGiornale.it, 13 giugno 2016.
  5. Citato in Paola Nicita, Susan Sarandon a Taormina: "Hillary Clinton non mi rappresenta", Repubblica.it, 12 giugno 2016.
  6. Dall'intervista di Silvia Bombino, Susan Sarandon: «La mia nonna italina? Anticonformista come me», Style.it, 15 luglio 2010.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]