Utente:AssassinsCreed/SandboxEinstein

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni di Woody Allen che potrebbero essere tratte da film[modifica]

Più probabili[modifica]

  • È assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione.
  • E mi chiesi se un ricordo sia qualcosa che hai o qualcosa che hai perduto.
  • Ho smesso di fumare. Vivrò una settimana di più e in quella settimana pioverà a dirotto.
  • Il mondo si divide in buoni e i cattivi. I buoni dormono meglio, ma i cattivi, da svegli, si divertono molto di più.
  • Io credo nell'intelligenza dell'universo, con l'eccezione di qualche cantone svizzero.
  • L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande.
  • Mio nonno era un uomo molto insignificante: al suo funerale il carro funebre seguiva le altre auto.
  • Nell'amore di gruppo c'è il vantaggio che uno, se vuole, può dormire.
  • Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà.
  • Non mangio mai ostriche. Il cibo mi piace morto. Non malato, né ferito, morto.
  • Non riuscii ad entrare nella squadra di scacchi a causa della mia statura.
  • – Non sono narcisista: se fossi nato in Grecia certamente non sarei stato Narciso.
    – E allora chi saresti stato?
    – Zeus.
  • Non sono un ipocondriaco, sono un allarmista.
  • Oggi sono più conosciuto: faccio cilecca con le donne più belle.
  • Provo un intenso desiderio di tornare nell'utero... di chiunque.
  • Quand'ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli.
  • Quando ero piccolo, mia madre mi diceva sempre: "Se uno sconosciuto ti avvicina, ti offre caramelle e ti invita a salire in macchina con lui, vacci!".
  • Sono stato picchiato, ma mi sono difeso bene. A uno di quelli gli ho rotto la mano: mi ci è voluta tutta la faccia, ma ce l'ho fatta.[1]

Probabili[modifica]

  • Che cosa hanno fatto i posteri per me?
  • D'interessante c'è che, secondo gli astronomi moderni, lo spazio è finito. È un pensiero confortante, specie per chi non ricorda mai dove ha lasciato gli occhiali.
  • Da bambino andai in un campeggio estivo per bambini di tutte le religioni. Così fui picchiato da bambini di tutte le religioni.
  • Dio non esiste. Però noi siamo il suo popolo eletto.
  • Due settimane fa sono stato coinvolto in un buon esempio di contraccezione orale. Ho chiesto a una ragazza di venire a letto con me e lei mi ha detto di no.
  • Fino all'anno scorso avevo un solo difetto. Ero presuntuoso.
  • Gli intellettuali sono come la mafia. Si uccidono solo tra loro.
  • Ho fatto un corso di lettura veloce, ho imparato a leggere a piombo, trasversalmente la pagina, e ho potuto leggere "Guerra e pace" in venti minuti. Parlava della Russia.
  • Ho incontrato la mia ex moglie in un ristorante e siccome sono un libertino mi sono avvicinato a lei fluttuando e le ho chiesto esitando: «Che ne dici di tornare a casa e fare l'amore ancora una volta?» E lei mi ha risposto: «Sul mio cadavere!» Io allora ho replicato: «Perché no, è come lo abbiamo sempre fatto».
  • Ho sognato di essere il collant di Ursula Andress.
  • I cattivi hanno sicuramente capito qualcosa che i buoni ignorano.
  • I guai sono come i fogli di carta igienica: ne prendi uno, ne vengono dieci.
  • I miei mi hanno insegnato la carità cristiana a suon di bastonate.[2]
  • I miei problemi sono iniziati con la prima educazione. Andavo in una scuola per insegnanti disagiati.
  • Il ballo è una manifestazione verticale di un desiderio orizzontale.
  • Il giorno del Giudizio Universale, quando una voce ordinerà «Tutti in piedi», riuscirò a trovare le mie pantofole?
  • Il mio unico rimpianto è quello di non essere un altro.
  • Il pettegolezzo è come fumare sigarette e mangiare würstel: piacevole ma poco salutare.
  • Il più grande comico vivente è Richard Nixon. Sono quasi due anni che, replicando lo stesso spettacolo, Watergate, riesce a far ridere mezzo mondo.
  • Il Signore è misericordioso. Egli mi fa sdraiare nei verdi pascoli. Il problema è che poi non riesco ad alzarmi.
  • Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.[3]
  • La bisessualità raddoppia immediatamente le tue chance al sabato sera.
  • La differenza tra l'amore e il sesso, è che il sesso allevia le tensioni e l'amore le provoca.
  • La morte è una caratteristica acquisita.
  • La psicanalisi è un mito tenuto vivo dall'industria dei divani.
  • La tradizione è l'illusione dell'immortalità.
  • La vita è sostanzialmente tragica: ma qualche volta riesce ad essere meravigliosa.
  • Le differenze maggiori tra i vari canali televisivi sono tuttora le previsioni del tempo.
  • Leggo per legittima difesa.
  • Lo psichiatra è un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis.
  • Mentalità divertente quella degli americani. Nessuno ha detto niente quando Nixon ha bombardato illegalmente la Cambogia, ma se lo avessero sorpreso in una camera d'albergo con una minorenne lo avrebbero cacciato in due giorni.
  • Meglio essere vigliacchi per un minuto che morti per il resto della vita!
  • Mia moglie si è presa la casa, la macchina, il conto in banca, e se mi sposerò di nuovo e avrò dei figli, si prenderà anche loro.
  • Mio padre aveva lavorato nella stessa azienda per dodici anni. Poi lo licenziarono per sostituirlo con un computer grosso così. Fa tutto ciò che faceva mio padre, ma meglio. La cosa più deprimente è che mia madre ha abbandonato la casa e ne ha comprato uno.
  • Mio padre era solito pensare che sarei diventato un vagabondo. Per me, non vedo cosa ci sia di sbagliato nell'essere un vagabondo.
  • Mio padre ha preso da sua zia Mary… Rifiutava la Bibbia perché diceva che il personaggio centrale non era assolutamente credibile.
  • Non sono un atleta. Ho cattivi riflessi. Una volta sono stato investito da un'automobile spinta da due tizi.
  • Penso che far ridere non sia la prima scelta di chiunque.
  • Per fare una rivoluzione ci vogliono due cose: qualcuno o qualcosa contro cui rivoltarsi e qualcuno che si presenti e faccia la rivoluzione.
  • Perché l'uomo uccide? Uccide per mangiare. Ma non solo per mangiare: spesso anche per bere.
  • Portavo una spada per strada; se qualcuno mi attaccava si trasformava in un bastone da passeggio, così la gente era dispiaciuta per me.
  • Posso dire del successo in genere che a me pare sopravvalutato, oggigiorno, alla pari del sesso.
  • Prima di salutarvi vorrei tanto lasciarvi un messaggio positivo. Ma non ne ho. Vanno bene lo stesso due messaggi negativi?
  • Questa è la battuta chiave della mia vita d'adulto per quanto riguarda i miei rapporti con le donne. Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio; fanno arrivare tardi alla cerimonia.
  • Ringrazio Dio di non avermi fatto nascere donna. Avrei passato tutto il giorno a toccarmi le tette!
  • Se Dio non esiste, io ho pagato troppo cara la mia moquette.
  • Se mantieni la calma mentre tutti intorno a te hanno perso la testa, probabilmente non hai capito qual è il problema!
  • Sono contento di non essere nato in Francia, perché non so una parola di francese.
  • Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
  • Sono sempre ossessionato dal pensiero della morte: v'è una vita nell'aldilà? E se c'è, mi potranno cambiare un biglietto da cinquanta?
  • Tutti conosciamo la stessa verità: la nostra vita consiste in come scegliamo di distorcerla.
  • Una volta un prete mi tirò una Bibbia sul cuore. Per fortuna avevo una pallottola d'oro che mi aveva regalato mia madre che mi salvò la vita!
  • Vista positivamente, la morte è una delle poche cose che si possono fare facilmente restando distesi.

Possibili[modifica]

  • Abbiamo parlato delle nostre preferenze e dei nostri gusti e abbiamo scoperto che ci piacciono gli stessi batteri.
  • Accanto a me c'era una bionda conturbante che aumentava e diminuiva sotto una camicetta nera con una provocazione sufficiente a indurre la licantropia in un boy-scout.
  • Ai miei tempi, per cinque marchi ti curava Freud in persona. Per dieci marchi, ti curava e ti stirava i pantaloni. Per quindici marchi, Freud lasciava che tu curassi lui, e questo includeva una scelta fra due contorni.
  • Anche l'orecchio dev'essere educato, perché è il nostro organo più facilmente ingannabile e gli si può far credere di essere un naso disponendo male gli altoparlanti stereo.
  • Be', da quando mi alzo a quando me ne vado a letto penso costantemente al sesso e alla morte.
  • Chi fra quanti conosco aveva una "relazione significativa"? I miei genitori restarono insieme quarant'anni, ma per dispetto.
  • Cloquet odiava la realtà, ma si rendeva conto che è ancora l'unico posto dove puoi procurarti una buona bistecca.
  • Come si sbagliava Emily Dickinson! La speranza non è "la cosa con le piume." La cosa con le piume è mio nipote. Devo portarlo da uno specialista a Zurigo.
  • Continuo a chiedermi se c'è una vita dopo la morte, e se sì, saranno in grado di cambiarmi un biglietto da venti?
  • "Dio è silenzioso," amava dire, "adesso se solo riuscissimo a far chiudere il becco all'Uomo!"
  • Dio, secondo gli ultimi libri di Mosè, è benevolo, anche se ci son ancora tante questioni di cui è meglio non si occupi.
  • Dove sono cresciuto, dovevi rubare per mangiare. Poi dovevi rubare per dare la mancia.
  • È impossibile sperimentare la propria morte oggettivamente e continuare a cantare una melodia.
  • È meglio amare o essere amati? Nessuno dei due se il vostro colesterolo è più di seicento.
  • È vero che certe persone possono predire il futuro o comunicare coi defunti? E dopo la morte, è ancora possibile fare la doccia?
  • Ero sopraffatto dall'autocommiserazione e ho considerato di nuovo l'idea di uccidermi – stavolta inalando vicino a un agente delle assicurazioni.[4]
  • Guardatemi, pensò. Cinquant'anni. Mezzo secolo. Il prossimo anno ne avrò cinquantuno. Poi cinquantadue. Con lo stesso ragionamento poteva calcolare la sua età fino ai prossimi cinque anni.
  • In costante rivolta contro tutto ciò che sa di accademico, viene denunciato per furto di panini e per aver eseguito con essi esperimenti innaturali.
  • Invariabilmente, qualcuno in ufficio si beffava di lui alle sue spalle. A volte, se si girava improvvisamente, scopriva trenta o quaranta colleghi a pochi centimetri da lui con le lingue fuori.
  • L'Eterno Nulla va perfettamente bene se sei disponibile ad affrontarlo con un abito adatto.
  • L'universo è soltanto un'idea fugace nella mente di Dio – un pensiero piuttosto scomodo, proprio come se avessi appena versato l'anticipo per l'acquisto di una casa.
  • La maturità di un individuo non dipende da quanto è vecchio, ma da come reagisce svegliandosi in pieno centro in mutande. Che importano gli anni, specie se il tuo appartamento ha l'affitto bloccato?
  • La scienza ci ha delusi. È vero, ha debellato molte malattie, decifrato il codice genetico e persino mandato esseri umani sulla luna; e tuttavia quando un uomo di ottant'anni viene lasciato in una stanza con due cameriere diciottenni non succede niente. Perché i problemi reali non cambiano mai.
  • La teoria del comportamento umano. Perché certi individui sono definiti "persone piacevoli" e perché ce ne sono altri che vorresti solo dargli dei pizzicotti. C'è una separazione fra mente e corpo, e, se sì, qual è meglio avere?
  • Naturalmente è un'infermiera, il che potrebbe significare che i suoi interessi sono più profondi, più umani, meno egoistici. O potrebbe significare che a conoscerla meglio si rivelerà una portapadelle senza fantasia.
  • Nessuno dovrebbe mai spendere soldi per cose stupide, come del nettare di pera o un cappello di oro massiccio.
  • Non c'è dubbio che ci sia un mondo invisibile. Il problema è, quanto dista dal centro storico e qual è l'orario di chiusura?
  • Non credo in una vita ultraterrena; comunque porto sempre con me la biancheria di ricambio.
  • Non solo Dio non esiste, ma provate a cercare un idraulico durante i weekend.
  • Perché la carne di maiale sia proibita dalla legge ebraica è tuttora poco chiaro e alcuni studiosi ritengono che la Torah suggerisca semplicemente di non mangiarla in certi ristoranti.
  • Più che in ogni altra epoca storica, l'umanità si trova a un bivio. Una strada porta alla disperazione e allo sconforto più assoluto. L'altra alla totale estinzione. Preghiamo il cielo che ci dia la saggezza di fare la scelta esatta.
  • Possiamo noi realmente "conoscere" l'universo? Dio mio, è già abbastanza difficile trovare la strada per uscire da Chinatown.
  • Purtroppo i nostri politici sono o incompetenti o corrotti. A volte tutt'e due nello stesso giorno.
  • Sappiamo che il computer più avanzato del mondo non ha un cervello così sofisticato come quello di una formica. È vero, potremmo dire lo stesso di molti nostri parenti, ma ci tocca sopportarli solo ai matrimoni o in occasioni speciali.
  • Se l'uomo fosse immortale, riuscireste ad immaginare a quanto ammonterebbe il conto del macellaio?
  • Sono a casa, seduto davanti alla Tv, quando il telefono suona e una voce dall'altra parte dice: «Mr Allen, gradirebbe essere l'uomo vodka di quest'anno?»
    E io rispondo: «No, Woody Allen è un artista e non fa pubblicità, non è un ruffiano, non beve vodka e se lo facesse non berrebbe la vostra!» E lui: «Peccato, paghiamo cinque milioni di dollari.»
    E io dico: «Attenda in linea, prego, le passo il signor Allen».
  • Stava lavorando a un ennesimo libro sull'Olocausto. Questo, con dei tagli.
  • Vista in positivo, la morte è una delle poche cose che si possono fare facilmente stando distesi.

Meno probabili[modifica]

  • Il mio primo film era così brutto, che in sette Stati americani aveva sostituito la pena di morte.
  • Ogni volta, quando un mio film ha successo, mi chiedo: come ho fatto a fregarli ancora?
  • Se un mio film riesce a far sentire infelice una persona in più, allora sento di aver fatto il mio lavoro.

Note[modifica]

  1. Dicono sia tratta da Prendi i soldi e scappa ma non sembra.
  2. Varie battute simili in Prendi i soldi e scappa.
  3. Dubbia.
  4. Varie battute nei film sugli agenti delle assicurazioni.