Graça Machel

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Graça Machel al Sports for Peace Gala 2010 in Johannesburg

Graça Machel (1945 – vivente), politica e attivista sudafricana.

Citazioni di Graça Machel[modifica]

  • Alla mia età, non voglio fare le cose che dovrei fare. Farò le cose che voglio.
At my age, I don't want to do things I'm supposed to. I will do the things I want to.[1]
  • [Parlando di Nelson Mandela] [...] c'era una sorta di conflitto tra l'uomo che amavo e il mito. Soprattutto perché le persone dicevano alcune cose e non riuscivo a capire come le due figure potessero convivere. Lo conosco come un essere umano, una persona e questo mito che lo circonda. L'aura intorno a lui era un po' confusa, ma poi ho imparato a conviverci, in termini di separazione dei due.
[...] there was a sort of conflict between the man I loved and the myth. Particularly because people were saying things, and I couldn't figure out the two would go together. I know him as a human being, a person and this myth surrounding him. The aura around him was a bit confusing, but then I learnt to live with it, in terms of separating the two.[2]
  • I combattenti non dicono mai addio.
Fighters never say goodbye.[3]
  • In un mondo disparato, i bambini sono una forza unificante capace di unirci tutti insieme a sostegno di un'etica comune.
In a disparate world, children are a unifying force capable of bringing us all together in support of a common ethic.[4]
  • Se abbiamo intelligenza, immaginazione e capacità di sognare, le cose possono accadere.
If we have intelligence, imagination, and the ability to dream, things can happen.[5]
  • [Sul matrimonio con Nelson Mandela] Siamo cresciuti; eravamo sistemati; conoscevamo il valore di un compagno, di un partner.
We were grown up; we were settled; we knew the value of a companion, of a partner.[6]

Note[modifica]

  1. Citato in (EN) Julia Stewart, Stewart's Quotable African Women, Penguin Books, p. 27.
  2. Dall'intervista alla CNN, (EN) Wife: Nelson Mandela has one regret, edition.cnn.com, 26 giugno 2008
  3. Citato in (EN) Julia Stewart, Stewart's Quotable Africa, foreword by Elinor Sisulu, Penguin Books, p. 193. ISBN 978-0-143-02717-1
  4. Da (EN) A personal note from Graça Machel, unicef.org.
  5. Citato in (EN) Julia Stewart, Stewart's Quotable African Women, Penguin Books, 2012, p. 19.
  6. Citato in Faith Karimi, Nelson Mandela: 10 things to know about his wife, Graca Machel, edition.cnn.com, 15 dicembre 2013

Altri progetti[modifica]